menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco Dino D'Andrea

Il sindaco Dino D'Andrea

A Teano c’è il “governo di salute pubblica”: in giunta 2 della minoranza

Il sindaco D'Andrea a muso duro: "Consiglio comunale irresponsabile, alla fine della pandemia ritorno alla mia vita da medico e da padre"

A Teano c'è il "governo di salute pubblica". Lo avevano chiesto espressamente i consiglieri comunali e il sindaco Dino D'Andrea lo ha ufficializzato: la nuova giunta comunale, nominata per gestire l'emergenza coronavirus, è composta da due capigruppo di maggioranza Pierluigi Landolfi e Francesco Magellano e due di opposizione Nicola Di Benedetto e Rosaria Pentella. Nella nuova giunta il sindaco D'Andrea avrebbe voluto anche la consigliera di opposizione Lina De Fusco che però non ha accettato la proposta, esprimendo tuttavia massima solidarietà e disponibilità nella gestione dell'emergenza. 

"E' una giunta che dà voce a tutto il consiglio comunale, fatta dopo il pressing che ho ricevuto dalla maggioranza e dall'opposizione", ha sottolineato il sindaco Dino D'Andrea che poi non le ha mandate a dire ai suoi consiglieri e alla classe politica locale: "Parecchi di loro sono spariti, ma dopo le nomine nella nuova giunta sono ricomparsi e addirittura pretendono di fare politica con i pacchi alimentari che spettano di diritto ai cittadini in difficioltà. Sono davvero deluso dalla classe politica locale, davvero scadente. Il consiglio comunale ha dimostrato in questa pandemia grande senso di irresponsabilità". 

Poi sulla pandemia: "Siamo un modello sanitario da seguire considerato che siamo il comune con il più basso indice di contagio - ha affermato il primo cittadino di Teano - Sto sacrificando tutto e tutti, persino i miei figli che non vedo dal 24 febbraio, per lottare in prima linea al fianco dei cittadini in questa terribile pandemia. E gli sforzi fatti fortunatamente si vedono. Cero è che alla fine di questa pandemia ritornerò alla mia vita da medico e padre perchè non voglio avere nulla a che fare con la classe politica locale che ripeto è davvero scadente".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento