rotate-mobile
Politica Marcianise

Bordate dell'ex assessore a Velardi: nuove alleanze per le future elezioni

Golino: "Continua imperterrito a seminare odio e veleni, ha generato una vera e propria instabilità amministrativa"

“Marcianise deve voltare pagina”. E’ il messaggio che l’ex assessore Giuseppe Golino ha lanciato in vista delle prossime elezioni amministrative.

Ma non solo. Perché Golino, che pure ha fatto parte della squadra di governo fino alla fine, non manca di lanciare un duro attacco nei confronti di Antonello Velardi. “L’allontanamento dall’asset dell’amministrazione uscente pone le sue basi dalla mia esplicita condanna al modus operandi del sindaco uscente che ancora continua imperterrito a seminare odio e veleni e che a mio avviso ha generato una vera e propria instabilità amministrativa causando un grave danno alla Città di Marcianise. Una convivenza difficile che mi ha portato nel tempo ad un mio isolamento prima in Consiglio poi in Giunta, non rassegnando le dimissioni solo per il forte senso di responsabilità e senso del dovere nel raggiungimento di determinati obiettivi in assoluta direzione con gli impegni da me assunti nei confronti della cittadinanza”.

Per l’ex assessore “Marcianise ha bisogno di una nuova visione politica che metta al centro i rapporti istituzionali capaci di fare “rete” con Enti come Regione, Provincia e Comuni limitrofi e che sappia ricucire tali rapporti ormai distrutti da anni di isolamento politico. Il movimento politico “I socialisti dell’Avanti” condividendo l’esigenza di ridare stabilità al governo cittadino, dopo circa dieci anni di ingovernabilità, hanno intrapreso un nuovo percorso politico, per realizzare quel cambiamento tanto atteso e auspicato dalla collettività marcianisana. È da lì che bisogna ripartire per creare una alternativa a tutti i notabili di Marcianise che con me e come me credono ancora che la nostra Città possa rifiorire e riaffermarsi. L’approdo di tale iniziativa sarà la stesura di un programma da attuare, capace di attrarre la fiducia dei cittadini, intercettandone reali bisogni e necessità. Una coalizione che si impegna a mettere in atto un graduale rinnovamento della classe dirigente ed a restituire il giusto ruolo alla Politica, come strumento al servizio del bene comune e non come fine a se stessa”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bordate dell'ex assessore a Velardi: nuove alleanze per le future elezioni

CasertaNews è in caricamento