rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Politica Casaluce

Il neo sindaco ufficializza i suoi 5 assessori: c'è una sorpresa nella giunta

Resta fuori dall'esecutivo il più votato tra gli uomini: la vicesindaco è Zaccariello

Anche la comunità di Casaluce ha la propria giunta. Nella giornata di ieri il sindaco Francesco Luongo ha comunicato di aver scelto i 5 assessori che lo accompagneranno in questa avventura politica. Dopo aver firmato il documento, il dirigente si è anche affrettato a caricarlo sull’albo pretorio del Comune per darne visibilità alla cittadinanza. 

La vicesindaco, come era ampiamente prevedibile, sarà Maddalena Zaccariello e difficilmente lascerà questo ruolo fino alla fine della consiliatura. Sarà delegata anche a Politiche sociali e legge 328/200, competenze che aveva già avuto sia durante l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Nazzaro Pagano che successivamente da Antonio Tatone. Quindi un punto di riferimento importante per tutta la comunità di Casaluce. Poi con lei ci saranno altre donne e due uomini.

Il sindaco ha ‘premiato’ Carmela Valentina Sorrentino che da anni è impegnata attivamente sul territorio e su tutta la provincia di Caserta per migliorare la terra che viviamo ogni giorno. La giovissima (ha appena 26 anni) si occuperà di deleghe importanti come Ambiente, Cultura, Pubblica istruzione e Attività istituzionali.

L’altra ‘quota rosa’ nella giunta è Carolina Biavasco, che possiamo senza dubbio definire una ‘beniamina’ o una ‘fedelissima’ di Francesco Luongo. E’ sempre stata con lui anche quando in passato è incappata in qualche sconfitta e ora festeggia il proprio importante ruolo nell’esecutivo, guadagnato anche a suon di preferenze. Per lei le deleghe ad Edilizia scolastica, Lavoro, Artigianato, Agricoltura, Commercio ed Attività produttive.

La sorpresa invece arriva tra gli uomini. Sì perché il più votato tra i maschi, Marcellino Iovene, è stato tenuto fuori dalla giunta, per motivi che sicuramente sapranno il sindaco Luongo, lo stesso consigliere e il gruppo di ‘Agire’. Non è escluso che gli sia stato chiesto di farsi un po’ le ossa in consiglio comunale e poi di entrare in giunta a metà mandato. Per completare comunque la giunta ecco i due uomini, il 29enne Nicola Fusco e Antonio Castellano. Quest’ultimo rivive l’esperienza amministrativa e dovrà occuparsi, a braccetto col primo cittadino, di Manutenzione ordinaria del territorio, Patrimonio, Verde pubblico e protezione civile. Mentre invece Fusco si impegnerà a seguire le deleghe a Sviluppo e recupero delle periferie. Come già detto vicesindaco sarà Zaccariello mentre tutte le altre deleghe, tra le quali anche le fondamentali Urbanistica e Lavori pubblici, per adesso restano nelle mani del ‘capo’ della maggioranza Francesco Luongo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il neo sindaco ufficializza i suoi 5 assessori: c'è una sorpresa nella giunta

CasertaNews è in caricamento