Una donna vice sindaco: ecco la nuova giunta e le deleghe

Il sindaco ha firmato i decreti. Lunedì si va in Consiglio

Anna Michelina Caiazzo e Vincenzo Santagata

Il sindaco di Gricignano di Aversa, Vincenzo Santagata, ha scelto i 5 assessori che faranno parte della sua giunta. Saranno comunicati ‘ufficialmente’ lunedì 10 giugno in consiglio comunale. La ‘numero 2’ del Municipio sarà Anna Michelina Caiazzo, la più votata in assoluto con 1033 preferenze, che si è guadagnata di diritto la poltrona da vicesindaco. A completare l’esecutivo ci saranno Giuseppe Diretto, delegato all’Urbanistica; Andrea Barbato, con deleghe alle Politiche sociali; Filomena Iuliano che si occuperà di Sport e Politiche giovanili e l’esponente del Partito democratico, Carlo Munno, al quale sono stati affidati i Lavori pubblici.

Vincenzo Santagata ha fatto valere (tassativamente) le preferenze ottenuto alle elezioni e quindi resta fuori dalla giunta (almeno per il momento) Gianluca Di Luise che comunque (da buon commercialista) ottiene gli Affari generali e il Personale (ma da semplice consigliere). A Marilena Fusco è stata invece affidata la Pubblica Istruzione mentre Pasquale Dello Margio si occuperà dei Rapporti con le associazioni e dello Sviluppo del territorio. Il sindaco Santagata ha tenuto invece per sé la delega al Bilancio. Gli altri 3 consiglieri comunali di maggioranza, Alfonso Buonanno, Maria Cristina Della Gatta e Annamaria Pellegrino, invece saranno di ‘supporto’ agli assessori. L’elezione del presidente del consiglio comunale invece avverrà lunedì nella sala consiliare del Municipio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mani massacrate a martellate: un casertano tra i picchiatori del gruppo Contini

  • La speranza è finita: Fioravante è stato trovato morto

  • Poligono di tiro sequestrato dai carabinieri | FOTO

  • Prima uscita pubblica dei renziani: ecco chi ci sarà a Caserta

  • Il figlio non torna a casa, papà lo trova con gli amici e accoltella un 16enne

  • Blitz di Luca Abete a Marcianise dopo il servizio sul reddito di cittadinanza

Torna su
CasertaNews è in caricamento