Regge il patto con De Luca: Gennaro Oliviero eletto presidente del consiglio regionale

L'esponente casertano del Pd guiderà il parlamentino della Campania

Gennaro Oliviero è il nuovo presidente del Consiglio regionale della Campania

Il patto col governatore Vincenzo De Luca ha retto: un casertano è stato eletto presidente del consiglio regionale della Campania. Oggi si è tenuto l’insediamento dei nuovi rappresentanti regionali, oltre un mese dopo le elezioni di fine settembre e finalmente Gennaro Oliviero può gioie: l’esponente del Partito democratico di Sessa Aurunca guiderà il parlamentino per i prossimi cinque anni. Al termine delle operazioni di voto svoltesi oggi, l’esponente Democrat ha ottenuto quasi l'unanimità dei presenti (46 voti e tre bianche, mentre il consigliere Iovino era assente).

"Ringrazio il presidente De Luca, il gruppo del Pd e tutti coloro che mi hanno dato fiducia. Rappresenterò tutti voi e garantirò il libero esercizio del proprio mandato" ha commentato il neo presidente.

Subito dopo la votazione, Oliviero si è insediato al tavolo di presidenza, dove a lasciargli spazio è stato un altro casertano, l’esponente di Fratelli d’Italia Alfonso Piscitelli di Santa Maria a Vico, che ha guidato la prima parte della riunione. La pattuglia di amministratori casertani in Regione è completata da Giovanni Zannini di Mondragone, Maria Luigia Iodice di Marcianise, Vincenzo Santangelo di Maddaloni, Gianpiero Zinzi di Caserta, Massimo Grimaldi di Carinola e Salvatore Aversano di San Marcellino.

"Il Partito Democratico della provincia di Caserta saluta il nuovo Presidente del Consiglio Regionale della Campania Gennaro Oliviero, eletto praticamente all’unanimità, soprattutto per la sua lunga esperienza maturata all’interno della macchina regionale: gli auguriamo un sincero buon lavoro in un momento molto difficile" afferma in una nota il segretario provinciale del Pd Emiddio Cimmino. "Alla provincia di Caserta e, nella fattispecie, al Partito Democratico, viene riconosciuto il grande lavoro fatto in questi mesi sui territori, e siamo convinti che una nuova stagione sia alle porte per il nostro Partito con l’arma delle nuove generazioni, nella speranza di poter, al più presto, vincere questa battaglia contro un nemico davvero invisibile che tanto male sta facendo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Oltre 900 nuovi casi e 3 vittime del Covid. Aumenta percentuale positivi

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • Il casertano piange 24 vittime: un morto all'ora per Covid in una sola giornata

  • Morti altri 8 pazienti ricoverati col Covid: 589 nuovi positivi nel casertano

  • Quasi 2mila guariti nel casertano. Cala percentuale dei positivi

Torna su
CasertaNews è in caricamento