rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Politica

ELEZIONI Si stringe anche in Forza Italia: Berlusconi dà spazio ai big nazionali

Possibile candidatura del presidente della Lazio Lotito davanti alla Mastella nel secondo collegio proporzionale del Senato di Caserta. E poi anche Galliani ed il nipote di Vespa. Zinzi, Grimaldi, Sarro ed Antropoli in attesa di conoscere il proprio destino

Siamo al countdown finale per le liste di Forza Italia alle politiche. In quanto a sorprese dell'ultimo momento, Silvio Berlusconi punta in particolare sui suoi fedelissimi. Oltre all'ex ad rossonero Adriano Galliani, in Lombardia, ci sarebbe un seggio certo per il vicepresidente della Fininvest Pasquale Cannatelli. In corsa resterebbero anche Andrea Ruggeri, nipote di Bruno Vespa dato come capolista nel proporzionale alla Camera, in Abruzzo, a L'Aquila. Sempre in Lombardia si parla della candidatura di Andrea Barachini, giornalista del Tgcom Mediaset, di recente nominato responsabile della comunicazione tv del Cav. In corsa, secondo gli ultimi boatos, ci sarebbero l'ex giornalista sportiva di Telelombardia Federica Zanella. Un collegio dovrebbe spuntarlo Francesco Ferri, che attualmente guida il Centro studi del Pensiero liberale voluto dall'ex premier come laboratorio per un confronto sulla politica economica azzurra. Sarebbe pronto un collegio, forse in Lombardia, per l'avvocato patrimonialista Cristina Rossello, esperta di diritto societario, che ha assistito Berlusconi nel divorzio da Veronica Lario. E' tornata a circolare con insistenza la voce di una candidatura blindata per il presidente della Lazio Claudio Lotito, in quota Forza Italia e non 'quarta gamba': per lui ci sarebbe un posto nel proporzionale al Senato in Campania (collegio Benevento-Santa Maria Capua Vetere), dietro la moglie di Clemente Mastella, Sandra Lonardo in corsa invece con Noi con l'Italia-Udc.

I collegi casertani. Consegnata la documentazione, sono in attesa di conoscere il proprio futuro i 4 casertani in corsa di Forza Italia: Gianpiero Zinzi dovrebbe essere candidato sul collegio uninominale di Caserta; Massimo Grimaldi su quello di Sessa-Santa Maria Capua Vetere; Carlo Sarro di Piedimonte dovrebbe essere nel listino proporzionale alla Camera; per Carmine Antropoli invece ci dovrebbe essere spazio nel listino al Senato. Il collegio uninominale camerale di Aversa dovrebbe andare a Pina Castiello di Noi con Salvini, mentre il collegio uninominale al Senato Caserta-Aversa alla deputata uscente di Fratelli d'Italia Giovanna Petrenga.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

ELEZIONI Si stringe anche in Forza Italia: Berlusconi dà spazio ai big nazionali

CasertaNews è in caricamento