rotate-mobile
Politica San Nicola la Strada

Ex dirigente prova il putsch, Schiavo punta sul 'fronte del dissenso' ma la maggioranza si compatta

Biondi aspira a fare il sindaco e prova a raccogliere (a vuoto) il malcontento all'interno dell'amministrazione

L'ex dirigente comunale Giulio Biondi, defenestrato per pensionamento dopo il rifiuto di una proroga dell'incarico da parte del sindaco Vito Marotta, prova il putsch in Municipio. 

Da quanto si apprende, il tecnico - che sembra stia pensando a candidarsi a sindaco di San Nicola la Strada - starebbe provando ad aggregare forze interne all'amministrazione per far cadere anzitempo Marotta. Al momento, però, la strada è chiusa. Marotta, infatti, può contare su un'ampia maggioranza. Da un lato il Pd - con 7 ben esponenti - è granitico sulle posizioni del sindaco, nonostante le discussioni interne. C'è poi il gruppo Strada Nuova, di cui è leader Antonio Megaro, che ha come punto di unione proprio la fiducia al sindaco e pensa al futuro, ciascuno con le proprie ambizioni. Mona e Della Peruta, invece, non sono mai stati parte di questa trattativa, stesso può dirsi per i 5 Stelle e Basile.

Nelle scorse settimane, Biondi avrebbe incontrato l'ex sindaco Delli Paoli che, però, ha confermato il sostegno all'amministrazione guidata da Marotta, per il futuro poi si vedrà. Al momento, dunque, l'ex dirigente può contare sul sostegno 'esterno' di alcuni tecnici, residenti a San Nicola la Strada ma che gravitano più intorno al vicino Capoluogo.

Vicino a Biondi ci sarebbe anche il consigliere provinciale Fabio Schiavo che aspira a fare lui stesso il sindaco - in uno scontro tutto interno alla Lega con la presidente del consiglio Eligia Santucci - e che con Biondi spera di raccogliere il malcontento intorno all'amministrazione. Una mossa forse frettolosa che ora rischia di mettere a rischio anche la posizione dello stesso Schiavo che potrebbe perdere il sostegno di quanti, da interni all'attuale amministrazione, non vedono di buon occhio l'impegno elettorale del tecnico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex dirigente prova il putsch, Schiavo punta sul 'fronte del dissenso' ma la maggioranza si compatta

CasertaNews è in caricamento