Lunedì, 15 Luglio 2024
Politica

Europee 2024. Bosco lancia candidatura in Azione: "Unica speranza per fronte moderati"

Tra i nomi che trapelano anche quelli di Casciello e dell'europarlamentare uscente Ferrandino

Nel pieno della campagna elettorale per le amministrative, che vedono impegnati 15 comuni casertani al voto tra cui i grandi comuni di Marcianise, Maddaloni, Orta di Atella, San Felice e Lusciano, irrompe quella per le Europee del 2024. 

A fare il primo passo l'ex consigliere regionale Luigi Bosco che si candiderà con Azione e lancia la sua campagna elettorale con tanto di manifesti e lancio del sito internet. Una lista che correrà da sola alle Europee, staccata da Italia Viva con la quale si è registrata una frattura. Con Bosco, stando alle prime indiscrezioni, la Campania dovrebbe esprimere  quali candidati anche Giosi Ferrandino, europarlamentare uscente proprio di Italia Viva, e l'ex deputato di Forza Italia Gigi Casciello, entrato a far parte del partito di Carlo Calenda nel 2022.

Nomi che confermerebbero le indicazioni che arrivano dai sondaggi secondo i quali Azione riuscirebbe a superare il quorum del 4% mentre i renziani resterebbero al di sotto della soglia. "Azione - precisa Bosco - rappresenta l'unica vera speranza per recuperare all'impegno quel mondo moderato, popolare, europeista e riformista", rivela spiegando a Casertanews i motivi della sua adesione al partito di Calenda. 

Bosco, dopo aver iniziato la sua carriera politica in consiglio comunale a Casapulla ha fondato il movimento politico Terra del Sud e riesce ad essere eletto nel 2015, con la civica Campania Libera, in Regione. Dal 2015 al 2020 è stato Vice Presidente della Commissione Attività Produttive, Industria e Turismo della Regione Campania, oltre ad aver partecipato fattivamente alle attività della commissione urbanistica e trasporti e a quelli della Commissione Affari Istituzionali.

In occasione delle elezioni regionali del 2020, assieme a Clemente Mastella, contribuisce alla formazione della lista Noi Campani (poi divenuta Noi di Centro), di cui è stato coordinatore regionale. Nel gennaio 2023 aderisce ad Azione di Carlo Calenda ed il segretario regionale campano, Giuseppe Sommese, nomina responsabile dell’organizzazione regionale del partito.

Moderati in azione bosco

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Europee 2024. Bosco lancia candidatura in Azione: "Unica speranza per fronte moderati"
CasertaNews è in caricamento