Elezioni 2020. Il sindaco ora rischia: lasciano 4 esponenti della maggioranza

Il primo cittadino uscente spalle al muro: Magliocca manovra il gruppo anti-Caterino

Il sindaco di San Cipriano d'Aversa Vincenzo Caterino

Il sindaco Vincenzo Caterino inizia ad avere meno certezze in vista delle prossime elezioni comunali. San Cipriano d'Aversa si prepara a rinnovare il consiglio comunale e il commercialista ha anticipato tutti i tempi della politica annunciando già quasi un anno fa la sua ricandidatura. La politica però è un'arte molto delicata, e questa sua 'forzatura' ha fatto storcere il naso a parecchi consiglieri comunali, anche della sua stessa maggioranza. E oggi Caterino si ritrova quasi spalle al muro con ben 4 esponenti del suo gruppo politico che hanno deciso di svincolarsi dal sindaco in vista delle Comunali.

Hanno deciso di creare un gruppo a parte Antonio Coppola, Fortunato Griffo, Luigi Della Gatta e Nicola Serao. Questi ultimi pare stiano seguendo anche alcuni dettami indicati proprio dal presidente della provincia di Caserta, Giorgio Magliocca

Chi invece farà un cammino diametralmente opposto alla compagine di maggioranza è Saverio Guida, che ha già parlato dei suoi obiettivi primari in vista del voto: "Punteremo su scuola, legalità e lavori pubblici".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • E' ufficiale: Campania in zona gialla. Confermate le restrizioni per il week-end

  • Giovanni a 6 anni debutta su Rai 1 nella fiction ‘Mina Settembre’

  • Blitz di Luca Abete, scoperta scuola che offre punteggio ai prof in cambio di soldi I VIDEO

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

  • L'abbandono, poi le lacrime e l'abbraccio: 'C'è Posta per Te' riunisce padre e figlio del casertano

Torna su
CasertaNews è in caricamento