menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Valerio Di Fraia e Amalia Iannone

Valerio Di Fraia e Amalia Iannone

Elezioni 2021. Di Fraia 'incassa' il sì di 2 assessori. Iannone verso l'ok alla candidatura

Il gruppo di maggioranza si compatta intorno al vice sindaco. Opposizione in pressing sulla candidatura 'in rosa'

Il sindaco di Villa Literno Nicola Tamburrino, dopo 10 anni di amministrazione comunale, dovrà necessariamente lasciare il passo ad un sostituto.

Il gruppo di maggioranza già lo ha trovato nel vice sindaco Valerio Di Fraia che praticamente ha guidato il Municipio liternese nel periodo di 'difficoltà giudiziarie' del capo dell'esecutivo uscente. Di Fraia ormai è certo della candidatura e sta già lavorando, anche con Tamburrino, per preparare la squadra da proporre alla cittadinanza in occasione delle elezioni del 2021 che permetteranno ai liternesi di rinnovare il consiglio comunale. Con Di Fraia ci saranno Carloantonio Falcone e Tammaro Iovine che hanno già dato il loro benestare alla scelta di 'guida' della lista civica. Ci saranno ovviamente anche altri candidati che saranno ufficializzati nei prossimi giorni.

Il gruppo di opposizione invece continua fortemente a volere Amalia Iannone come leader della lista. Già era stato proposto ad ottobre e negli ultimi giorni sono arrivate altre importanti richieste all'attuale esponente dell'opposizione che pare abbia deciso di accettare questo delicato 'ruolo' anche per far sì che il gruppo riesce a trovare una quadra per poter iniziare a lavorare sul programma da presentare ai cittadini.

La Iannone, intanto, ha fatto squadra con tutti i consiglieri di opposizione creando un nuovo gruppo consiliare ‘Vivere’. Dello stesso fanno parte Giuseppe Ucciero, Vincenzo Della Corte, Raffaela Ucciero, Antonio Ucciero, Arturo Caiazzo ed Antonio Ciliento. “Un nuovo progetto che mette al centro lo sviluppo, l'economia e il lavoro e  il ritorno dei liternesi di nuovo partecipi e protagonisti sono stati i temi che hanno unito l'opposizione a formare un solo gruppo consiliare - s legge in una nota del nuovo gruppo - I liternesi saranno presto chiamati a costruire insieme un nuovo programma amministrativo e saranno poi loro stessi protagonisti nella scelta della personalità più condivisa per il candidato sindaco. Vogliamo una Villa Literno da Vivere, dove ritorni la democrazia, ritorni il sentimento di unione e l'orgoglio di appartenenza alle nostre radici. Con questo spirito abbiamo scelto il nome del gruppo consiliare ‘Vivere’”.

L'altro consigliere Vincenzo Tavoletta, ha invece sottolineato: "Apprezzo l'iniziativa dei colleghi di opposizione e sono disponibile a contribuire con pari dignità insieme alle forze che sono state una minoranza, ma che sono diventate già una unica forza di maggioranza sociale. È indispensabile anche un contributo formativo per aprire il futuro di Villa Literno ad una nuova e sana classe dirigente".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Attrice casertana sbarca in Rai col 'Commissario Ricciardi' | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento