Politica

Elezioni, rebus candidato sindaco. Apicella: "Gli altri protagonisti dimostrino serietà"

L'avvocato si rivolge agli avversari politici: "Le parole non contano più, ora servono i fatti"

L'avvocato Michele Apicella

Non si sa ancora la data certa delle elezioni ma già il clima politico a Trentola Ducenta inizia ad essere (complice anche il periodo primaverile-estivo) incandescente. Iniziano le prime scaramucce tra i protagonisti della prossima tornata elettorale e ad esprimere il proprio pensiero è l'avvocato Michele Apicella, già candidato sindaco e consigliere comunale di opposizione: "Già da diversi giorni in città ci si interroga su quale possa essere la mia posizione in relazione alle prossime elezioni amministrative. Pur lusingato da tanto interesse nei miei confronti, come già detto in precedenza, sto continuando unitamente agli amici che lealmente mi sostengono a dialogare e a verificare eventuali possibili soluzioni. A dispetto di quanti, strumentalmente, hanno voluto sempre attribuirmi una rigidità di posizione posso ritenere, senza presunzione alcuna, che la decisione finale sarà adottata solo nell’unico e supremo interesse della città. E' il momento che anche gli altri protagonisti dimostrino maturità. Le parole non contano più. Trentola Ducenta ha bisogno di fatti concreti. Per quanto mi riguarda nessuna soluzione è esclusa e al momento opportuno ne sarà data ufficialità".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, rebus candidato sindaco. Apicella: "Gli altri protagonisti dimostrino serietà"

CasertaNews è in caricamento