Comunali 2020. Dopo 2 anni si torna al voto: Apicella vuole la vittoria sprint, ma non sarà semplice

Apicella ha già chiuso la sua campagna elettorale. Oggi tocca a Ciocia, venerdì a Cantile

Michele Apicella, Michele Ciocia ed Antonio Cantile

A Trentola Ducenta ormai ci sono abituati. Ogni paio di anni si torna alle urne, per un motivo o per un altro. Nella cittadina trentolese si voterà per le Regionali, per il referendum ma soprattutto per le Comunali, visto che bisogna rinnovare il consiglio dopo l'esperienza amministrativa dell'ormai ex sindaco Andrea Sagliocco e del commissario Andrea Cantadori. I cittadini si ritroveranno sulla scheda elettorale un nome già conosciuto, Michele Apicella, e due volti 'nuovi' Antonio Cantile e Michele Ciocia.

Sarà una bella sfida perché a differenza di quanto si possa pensare nulla è ancora deciso. Anche le tre liste di Apicella non stanno spaventando Cantile e Ciocia che anzi stanno 'camminando' tanto in queste ultime giornate proprio per acciuffare magari il ballottaggio. Sì ricordiamo che per vincere al primo turno qualsiasi candidato dovrà superare almeno il 50% delle preferenze e non è così sicuro che accada. E poi nei successivi 15 giorni tutti sanno come possono andare le cose (già nel 2018 il ballottaggio ribaltò l'esito del primo turno).

Quindi la politica si è attivata in questo mese di campagna elettorale tranquilla a differenza della precedente. I candidati a sindaco si sono rispettati e soprattutto hanno portato avanti le loro idee senza polemiche e discussioni. E già questo è un grande passo in avanti anche per la città. Michele Apicella ha tenuto ieri quello che è stato il suo ultimo comizio. Ha portato in piazza tutti i suoi candidati al consiglio comunale e adesso attende di conoscere anche le 'risposte' in termini numerici degli avversari. Ciocia chiuderà stasera (17 settembre) alle ore 19.30 in piazza Padre Paolo Manna con anche una diretta in streaming per garantire anche a chi non possa arrivare in piazza di assistere al discorso finale. Mentre Cantile è l'unico che si attiene alla chiusura 'standard' visto che sarà in piazza domani, venerdì 18 settembre, con il comizio in piazzetta di via degli Olmi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • E' ufficiale: Campania in zona gialla. Confermate le restrizioni per il week-end

  • Giovanni a 6 anni debutta su Rai 1 nella fiction ‘Mina Settembre’

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

  • Blitz di Luca Abete, scoperta scuola che offre punteggio ai prof in cambio di soldi I VIDEO

  • Caserta perde un pezzo di storia, "Dischi Sgueglia" chiude dopo 65 anni

Torna su
CasertaNews è in caricamento