menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Marco Villano, Emiddio Cimmino, Camilla Sgambato e Pino Moretta

Marco Villano, Emiddio Cimmino, Camilla Sgambato e Pino Moretta

Il Pd alle elezioni con liste e simboli di partito. "Ma ci potranno essere deroghe"

Il documento approvato dalla direzione sulla scia del 'caso Casale' e di quello che potrebbe accadere ad Aversa

Il Partito Democratico presenterà le liste ed il simbolo nei comuni sopra i 15mila abitanti, salvo deroghe che potranno essere concesse dal segretario provinciale Emiddio Cimmino. E’ questo il documento approvato dalla direzione provinciale svoltasi venerdì sera all’Hotel Europa nel corso della quale si è discusso della strada da intraprendere per la formazione delle liste alle prossime elezioni amministrative. Sulla scia del nuovo percorso aperto con la vittoria alle Primarie di Nicola Zingaretti e vista anche la concomitanza delle elezioni europee (dove saranno candidati due casertani uscenti, Pina Picierno e Nicola Caputo) si è deciso di mantenere il simbolo anche per le amministrative, anche se è stato approvato un emendamento proposto dal vice segretario provinciale Marco Villano che prevede possibili deroghe. Che varrà, innanzitutto, su Casal di Principe, dove il sindaco uscente Renato Natale non vuole appoggi di partiti ufficiali ma solo liste civiche. E potrebbe capitare anche ad Aversa, dove il Pd ancora non ha deciso la strada da seguire e con chi allearsi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

Il Comune installa gli autovelox. “Troppi incidenti”

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento