Regionali 2020. Il papabile 'candidato outsider' del centrodestra a Caserta. Ci sarà anche Zinzi

Gennaro Sangiuliano giovedì a Confindustria. Il consigliere regionale lo marca stretto in vista di una possibile candidatura a governatore

Il consigliere regionale Gianpiero Zinzi

L’occasione sarà la presentazione del libro, ma è normale che, a ridosso delle elezioni regionali, la presenza a Caserta di Gennaro Sangiuliano non può essere considerata solo casuale.

Anche perché il direttore del Tg2 potrebbe essere il vero outsider in vista delle prossime elezioni regionali. Il suo nome circola da tempo quale candidato governatore in Campania in contrapposizione a quello di Stefano Caldoro, indicato da Forza Italia ma senza aver ricevuto il placet definitivo della Lega di Matteo Salvini (che martedì sarà a Napoli).

Sangiuliano sarà ospite di Confindustria Caserta per la presentazione del libro ‘Il nuovo Mao’ sulla figura di Xi Jiping e e la sua ascesa al potere ed accanto a lui ci sarà anche il consigliere regionale uscente di Caserta città Gianpiero Zinzi. Quest’ultimo deve ancora ufficializzare la scelta sulla sua prossima candidatura al consiglio regionale.

Esclusa la possibilità di mettere in piedi la lista di Cambiamo, la possibilità più probabile è che Zinzi trovi spazio nella lista del presidente (dove aspirano ad entrare anche altri possibili candidati, come l’altro uscente Alfonso Piscitelli di Santa Maria a Vico).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le altre ipotesi sul tavolo sono quelle di una candidatura di Zinzi nella Lega (col beneplacito dell’europarlamentare Valentino Grant) che però potrebbe provocare tensioni col gruppo casertano (e forse anche campano) o in Fratelli d’Italia, dove dovrebbe trovare spazio anche il coordinatore provinciale Enzo Pagano ed è facile immaginare che il partito venga completamente schierato al suo fianco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morti al ritorno dal mare, lacrime e dolore per l’addio a Donato ed Asia

  • Casa del sesso in centro, arrestata latitante internazionale

  • Tangenti per gli appalti di esercito ed aeronautica, indagato tenente colonnello casertano

  • Finto contratto da badante per il permesso di soggiorno

  • Botto in autostrada, auto distrutte dopo lo schianto | FOTO

  • Le confessioni in carcere del rampollo: “10mila euro al mese al padre ergastolano. Ha incontrato Zagaria a Modena”

Torna su
CasertaNews è in caricamento