Ora è ufficiale: il Pd perde una lista per le elezioni provinciali

Democratici per Terra di Lavoro esclusa dalla competizione: resta solo il Tar. Perdono un candidato a testa anche 'Liberi e Moderati' e 'Democratici per Caserta' per non aver rispettato le quote rosa

Andrea Villano, Angelo Tenneriello, Enzo Guida, Francesco Di Nardo (sopra); Erika Alma, Imma Dello Iacono, Matteo Donisi e Raffaele Guerriero (sotto)

Adesso c'è anche l'ufficialità: la lista 'Democratici per Terra di Lavoro' è fuori dalle elezioni provinciali di Caserta. La commissione, dopo quasi tre giorni di lavoro, ha preso la sua decisione ritenendo "sussistenti" gli errori materiali commessi nella raccolta firme per le candidature degli esponenti di area Partito democratico e provvedendo, dunque, a ricusare la lista. A nulla è servita la memoria presentata nei giorni scorsi, nella quale erano state inserite

Il provvedimento sarà notificato al presentatore della lista, Franco De Michele, che adesso ha una sola strada percorribile: quella del ricorso al Tar Campania per cercare di ribaltare la decisione della commissione elettorale della Provincia. Ad oggi, comunque, tredici candidati sono fuori ufficialmente dalla competizione: Francesco Rosario Di Nardo di Santa Maria Capua Vetere, Imma Dello Iacono di Aversa, Raffaele Guerriero di Marcianise, Rosy Caparco, Vincenzo Guida di Cesa, Matteo Donisi di Caserta, Giuseppina Guarino di Cesa, Andrea Villano di Orta di Atella, Gennaro Iodice, Erika Alma di Aversa, Cecilia Natale, Angelo Tenneriello di Maddaloni, Giuliano Cipro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Contestualmente sono stati esclusi dalle liste altri due candidati, Arturo Spina di 'Democratici per Caserta' e Stanislao Supino di Vairano per 'Liberi e Moderati': in entrambi casi non erano state rispettate le quote rosa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore il medico Daniele Ferrucci

  • Picchia il vicino due volte in mezza giornata: arrestato 45enne

  • L'ombra dei servizi segreti all'incontro tra Zagaria e l'ex capo del Dap

  • Camorra a Caserta, la moglie del boss comanda durante la detenzione: 7 arresti

  • Camorra a Caserta, accuse via social per prendere il potere: "Infame, te la fai con le guardie"

  • Ragazza muore ad appena 26 anni: gli amici sotto choc

Torna su
CasertaNews è in caricamento