rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Politica

Elezioni. I partiti si ‘nascondono’. Nel centrodestra c’è solo Forza Italia

Lega e Fratelli d’Italia preferiscono il civismo a Mondragone e Capua. Nel centrosinistra simboli solo nella città di Fieramosca

Se c’è un dato che emerge in maniera netta dalla presentazione delle liste per le elezioni amministrative di giugno è che i partiti tendono, ancora una volta, a nascondere i propri simboli. Soprattutto quelli del centrodestra.

A Mondragone, il centro più grande della provincia chiamato ad eleggere il nuovo sindaco, l’unico partito si è presentato in maniera ufficiale ai nastri di partenza è stato Forza Italia, che ha candidato sindaco Alessandro Pagliaro. Ha preferito, invece, la candidatura civica Rachele Miraglia, segretaria cittadina di Fratelli d’Italia, mentre la Lega è scomparsa dai radar. Così come, del resto, ha fatto il Partito democratico che ha candidato sindaco il medico Achille Cennami. Mancherà anche il simbolo del Movimento 5 Stelle e quello di Noi di Centro.

A Capua, l’altro comune oltre i 15mila abitanti, la situazione è molto simile. Il centrodestra ha tenuto i simboli nel cassetto, anche in considerazione del fatto che ci sono ben tre candidati a sindaco della stessa area (Fernando Brogna, Carmela Del Basso e Paolo Romano). Accanto all’altro aspirante sindaco Adolfo Villani, invece, ci sono sia il Partito democratico che il Movimento 5 Stelle. Il neonato partito di Clemente Mastella, Noi di Centro, è invece in campo con Paolo Romano. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni. I partiti si ‘nascondono’. Nel centrodestra c’è solo Forza Italia

CasertaNews è in caricamento