Martedì, 15 Giugno 2021
Politica

Elezioni 2021. Noi Campani, si parte: primo vertice all'Anfiteatro

L'assessore Petrella raduna i candidati, insieme a Luigi Bosco, per dare il via alla campagna elettorale

Il gruppo di Noi Campani di Santa Maria Capua Vetere

Parte ufficialmente la campagna elettorale del movimento Noi Campani, coordinato nella città di Santa Maria Capua Vetere dall'Assessore Francesco Petrella. Ieri pomeriggio nella splendida cornice dell'Anfiteatro Campano con la presenza di Luigi Bosco, guida regionale della lista, si tenuto il raduno tra tutti i candidati che concorreranno alle elezioni amministrative del prossimo ottobre. Un modo per conoscersi, amalgamarsi e giocare di squadra per una partita elettorale che si preannuncia avvincente. La posizione di Noi Campani è nota già da tempo. Il gruppo del capolista Petrella aspira a recitare un ruolo da protagonista nella coalizione di centrosinistra varata dall'attuale sindaco Antonio Mirra.

A presiedere il padrone di casa Francesco Petrella che sottolinea l'importanza dell'incontro tra i componenti di Noi Campani: "Ci siamo incontrati per farci conoscere e costruire tutti insieme il programma elettorale da seguire. In qualità di coordinatore credo sia stato importante far incontrare tutti i 24 membri della lista e creare quella idea di squadra per conseguire un buon risultato alle amministrative. La nostra idea è quella di far sì che il lavoro svolto da me in questi anni, possa essere portato a termine e programmato per un futuro e contestualmente mettere in campo varie idee, azioni e progetti nuovi affinché si possa migliorare nel verde pubblico, decoro e sviluppo urbano e igiene urbana. L'auspicio condiviso da tutta la lista - sottolinea Petrella - e dal nostro coordinatore Luigi Bosco è quella di dare continuità al lavoro svolto in questi tre anni di assessorato".

Noi Campani si posiziona accanto a tutte quelle forze di centrosinistra aprendosi e marciando insieme a liste civiche presenti sul territorio sammaritano che già fanno parte dell'attuale maggioranza di governo cittadino. Una compagine che potrà dare continuità amministrativa: "La coalizione è da tempo ben definita, da quando il sindaco annunciava la sua ricandidatura. Già delimitava il perimetro entro il quale la prossima alleanza doveva agire. Parliamo dell'alveo deluchiano in sintonia con l'attuale governo regionale. Una filiera politica indispensabile per garantire a Santa Maria Capua Vetere fondi, idee e progetti. L'idea di Noi Campani - chiarisce Petrella - è quella di affiancare il sindaco Mirra e recitare un ruolo determinante non solo in termini elettorali ma soprattutto rispetto alla progettualità dell'azione politica e amministrativa. L'aspetto del turismo e cultura diventa in questo senso fondamentale per consentire alla città di diventare il fiore all'occhiello di tutta la provincia. Noi abbiamo come riferimento politico in regione l'assessore al turismo e per questo motivo penso che si possa creare quell'iter virtuoso per imprimere una svolta decisiva al settore. Per quanto riguarda le deleghe che gestisco da tre anni è importante che si continui sulla strada già intrapresa con l'aiuto di qualche altro consigliere in modo da potenziare ulteriormente il lavoro".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni 2021. Noi Campani, si parte: primo vertice all'Anfiteatro

CasertaNews è in caricamento