Politica

Giorgia Meloni a Caserta: “Ballottaggio certo, Zinzi può vincere”

La leader di Fratelli d’Italia: “Non c’è una ragione al mondo per cui i casertani dovrebbero votare il sindaco uscente”

"Io sono certa che a Caserta si andrà al ballottaggio e sono convinta che si possa anche vincere". La leader nazionale di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni ha lanciato così a Caserta la candidatura a sindaco di Gianpiero Zinzi. Dopo una passeggiata a via Mazzini, accompagnata dal candidato di Caserta e dalla collega di Santa Maria Capua Vetere Gabriella Santillo e dal candidato sindaco di Piedimonte Matese Andrea Boggia (lista Per Piedimonte), la Meloni si è fermata in piazza Dante per dire la sua su Caserta.

"La candidatura di Zinzi è quella di una persona di passione e che ha conoscenza del territorio. Le liste che sostengono Zinzi sono competitive, in particolare quella di Fratelli d'Italia.  Possiamo fare la differenza in una città come questa che obiettivamente è stata mortificata dalle amministrazioni degli ultimi anni. Nonostante la Reggia non si riesce ad avere un turismo continuativo, il commercio non viene aiutato. Io sono convinta che se fosse amministrata bene, potrebbe essere una gran bella città".

Non è mancato un passaggio sul Policlinico "che rischia di diventare uno dei più grandi scandali della storia d'Italia". Ed ha aggiunto: "Zinzi è la persona giusta per guidare questa città. A Caserta non manca niente, solo una buona amministrazione. Qui non si riesce a lavorare bene neanche sul turismo. Se i cittadini fanno i conti con quello che hanno e quello che potrebbero avere non c'è alcuna ragione al mondo per votare l'attuale sindaco".

Non è mancata la risposta piccata al governatore Vincenzo De Luca che l'aveva sfidata ad un confronto pubblico sulla Campania: "Io non ho problemi a confrontarmi con nessuno, ma penso che se De Luca spendesse il tempo delle sue divertentissime dirette Facebook ad amministratore la regione, la Campania non avrebbe i dati drammatici che ha. Dalla disoccupazione all'emigrazione sanitaria fino ai fondi europei non spesi: una serie di record negativi che dipendono da chi la amministra. Se vuole fare il comico, prenda quella strada ma a me la situazione della Campania non fa ridere".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giorgia Meloni a Caserta: “Ballottaggio certo, Zinzi può vincere”

CasertaNews è in caricamento