Elezioni 2020. Il centrodestra tratta ad oltranza ma tra i partiti non c’è intesa

Nessuno fa un passo indietro: sul tavolo ancora una decina di nomi. Oggi vertice con le liste civiche

Farro, Mennella e Colella

Non c’è ancora intesa nel centrodestra sul nome del candidato sindaco per le prossime elezioni di Marcianise.

L’incontro tra i responsabili di Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia e Cambiamo andato in scena martedì sera non ha portato ad una soluzione del nodo principale che, al momento, attanaglia la coalizione, che resta appunto quello della scelta del leader della stessa.

Dal summit della serata appena trascorsa, ci si attendeva quantomeno una riduzione del ventaglio dei nomi, ma invece sono ancora una decina quelli sul tavolo, senza che nessuno abbia fatto un passo avanti nella scelta.

Ed allora tutto è stato rimandato ad un nuovo incontro in programma oggi con le liste civiche per capire anche il loro orientamento. Poi successivamente la palla potrebbe passare al tavolo provinciale. L’intesa, come si capisce, è ancora lontana. Almeno ad oggi. Chissà se l'approvazione ufficiale della data del voto da parte del consiglio dei ministri (20 e 21 settembre) servirà per smuovere un po' le acque.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • Lotta ai furbetti senza assicurazione e collaudo, ecco 4 telecamere | FOTO

  • Il casertano piange 24 vittime: un morto all'ora per Covid in una sola giornata

  • Quasi 2mila guariti nel casertano. Cala percentuale dei positivi

Torna su
CasertaNews è in caricamento