Sabato, 31 Luglio 2021
Politica

SPECIALE MARCIANISE La carica dei candidati a ‘zero voti’: in 111 non si sono votati neanche loro

Rappresentano il 23% del totale degli aspiranti consiglieri delle 19 liste in campo

Mentre ci si “impegna” a fare i conti per calcolare le possibilità di ingresso nel prossimo consiglio comunale in vista del ballottaggio, a Marcianise c’è una schiera di candidati che, molto probabilmente, di queste elezioni non si saranno proprio interessati. Tanto da non essersi votati neanche loro. Dei 483 candidati totali presenti nelle 19 liste ai nastri di partenza, ci sono ben 111 persone che sono uscite a ‘zero voti’: in pratica, non si sono votati neanche loro. Spesso si tratta di persone inserite per completare la lista (soprattutto per evitare problemi per l’alternanza di genere) oppure militari che così possono usufruire della licenza per non andare a lavoro durante la campagna elettorale. 

Certo che 111, in questa tornata elettorale, non sono pochi, tant’è che rappresentano il 23% circa di tutta la platea di aspiranti consiglieri: in pratica, è come se un quarto dei candidati non avesse alcun interesse per questa torna elettorale. E gli ‘0’ sono presenti un po’ ovunque: 2 in Progettiamo il Domani, 3 nel Partito democratico ed addirittura 20 in Marcianise libera nella coalizione di Dario Abbate; 4 in Marcianise Riparte a sostegno di Alessandro Tartaglione; 9 in Prima Marcianise, 13 in Fratelli d’Italia ed uno in Forza Italia per Antonio Tartaglione; 19 in Marcianise Nostra, 4 in Cittadini in Movimento e 2 in Città democratica per Antonello Velardi; 2 in  Mades per Gaetano Marchesiello; 5 in Siamo Marcianise, 6 in Marcianise nel cuore e 21 in Più Sicurezza per Marcianise (praticament l’intera lista) per Anna Arecchia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

SPECIALE MARCIANISE La carica dei candidati a ‘zero voti’: in 111 non si sono votati neanche loro

CasertaNews è in caricamento