rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
Politica Maddaloni

ELEZIONI La lista di Santangelo non sarà ai nastri di partenza

L'annuncio di Caiazzo. Il gruppo prova a smarcarsi dal Partito democratico

«Calatia libera non presenterà la sua lista alle prossime elezioni amministrative di Maddaloni». Lo ha dichiarato il coordinatore Nunzio Caiazzo a nome di tutto il direttivo del movimento che fa capo a Vincenzo Santangelo che così prova a smarcarsi definitivamente dal Partito democratico. «E’ stata una scelta ponderata fatta nel bene e nell’interesse della comunità maddalonese – ha sottolineato Caiazzo – in questo particolare momento storico di grande confusione per il panorama politico cittadino, scendere in campo con una lista avrebbe potuto significare compromettere l’azione della nostra associazione che, da quando è nata, a prescindere dai momenti elettorali, è impegnata in prima linea in attività tese a far crescere Maddaloni, a recuperare il suo senso di comunità, a valorizzare le sue specificità. Ed è questo che vogliamo continuare a fare. Nelle prossime settimane, dopo lo steet food, presenteremo una serie di iniziative che abbiamo intenzione di realizzare nell’interesse di Maddaloni da dopo la campagna elettorale per evitare che possano essere confuse con altro. Calatia libera è una realtà associativa forte che ha dimostrato di avere a cuore le sorti di Maddaloni e di volersi impegnare sempre e comunque per Maddaloni. Questo è il nostro spirito, questo è quello che vogliamo fare».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

ELEZIONI La lista di Santangelo non sarà ai nastri di partenza

CasertaNews è in caricamento