rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Politica Maddaloni

Elezioni. Crimaldi candidato sindaco, corsa contro il tempo per le liste dopo il blitz romano

Fratelli d'Italia si smarca dalla coalizione dell'uscente De Filippo ed è pronta a schierare un proprio candidato con il simbolo

Corsa contro il tempo. Dopo i vertici romani dei giorni scorsi, Fratelli d'Italia sembra aver intrapreso la strada della candidatura in solitaria a Maddaloni con il sostegno al candidato sindaco Antonio Crimaldi, generale della guardia di finanza oggi in pensione. 

Il nome di Crimaldi - vicino al parlamentare Gianfranco Rotondi - è iniziato a circolare già ad inizio settimana. Poi gli incontri a Roma con i parlamentari casertani Marco Cerreto e Gimmi Cangiano e l'ipotesi di una lista in house - o se si riesce anche più di una - che pian piano ha preso forma. Resta l'incognita sui candidati ma quel che è certo è che sarà una Pasqua di fermento nella destra all'ombra della torre con il lavoro nella composizione della lista.

La decisione di una candidatura interna, si apprende, sarebbe derivata dalla presenza nella stessa coalizione dell'uscente Andrea De Filippo di civiche provenienti dall'area democratica, con l'associazione 'Democratici per Maddaloni', sostenitrice della mozione Schlein alle primarie, confluita nella lista "Maddaloni Viva" targata dal consigliere regionale di Italia Viva Vincenzo Santangelo. Una compresenza che è stata mal digerita dai vertici provinciali del partito di Giorgia Meloni che si sono messi all'opera per indicare una nuova candidatura a sindaco, quella appunto di Crimaldi. 

Ancora da chiarire, infine, la posizione degli altri due partiti di governo, Lega e Forza Italia, che invece dovrebbero restare nelle civiche a sostegno di De Filippo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni. Crimaldi candidato sindaco, corsa contro il tempo per le liste dopo il blitz romano

CasertaNews è in caricamento