rotate-mobile
Politica Maddaloni

Dell'Aquila prova a stanare le manovre del sindaco ed il 'silenzio rumoroso' del centrosinistra

De Filippo ha aggredito Tenneriello in consiglio comunale appellandolo “imbecille”. Il coordinatore provinciale di Sinistra Italiana: “Partiti e consiglieri prendano le distanze”

Lo show del sindaco di Maddaloni Andrea De Filippo in consiglio comunale, con quella parola “imbecille” rivolta, a più riprese, nei confronti del consigliere comunale di minoranza Angelo Tenneriello non hanno avuto la “reazione politica” che tutti si attendevano. Non è arrivata, infatti, alcuna presa di posizione contro il primo cittadino da parte del centrosinistra, a dimostrazione che, nella coalizione, è in atto una riflessione forte sulla possibilità che l’attuale sindaco, eletto col centrodestra, possa presentarsi, alle elezioni del prossimo anno, a guida del centrosinistra, grazie all’intercessione del consigliere regionale di Italia Viva Vincenzo Santangelo.

Una manovra che, però, adesso potrà venire fuori. Perché il coordinatore provinciale di Sinistra Italiana, Antonio Dell’Aquila, ha chiesto ufficialmente ai “partiti ed ai consiglieri del centrosinistra di prendere le distanze in maniera netta ed inequivoca dalla guida di questa amministrazione per costruire insieme la coalizione alternativa a cui contribuiremo con una nostra lista e il governo futuro che Maddaloni merita”.

Per Dell’Aquila “la circostanza, oltre a testimoniare il livello assai deludente cui è ormai confinata la politica nelle sedi istituzionali, è un campanello d'allarme per tutte le forze politiche. Mi rivolgo in primis a quelle del campo progressista, che ritengono la difesa dell'agibilità democratica un valore non negoziabile e da difendere in ogni luogo. Senza se e senza ma esprimiamo come Sinistra italiana condanna per l'atteggiamento del Sindaco della città di Maddaloni e solidarietà al consigliere insultato reiteratamente. Chiediamo altresì ai partiti e ai consiglieri dell'opposizione di tenere alta la guardia a difesa delle prerogative del Consiglio comunale, del diritto di critica e di controllo politico amministrativo”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dell'Aquila prova a stanare le manovre del sindaco ed il 'silenzio rumoroso' del centrosinistra

CasertaNews è in caricamento