ELEZIONI Esposito prova a chiudere l'accordo con Renato Mottola

Il primo dei non eletti dell'ultima tornata vicino ad una nuova candidatura

Il sindaco Nicola Esposito e Renato Mottola

Il sindaco di Lusciano Nicola Esposito ottiene un altro sostegno importante: è vicino l’accordo con Renato Mottola, primo non eletti alle scorse elezioni amministrative nella lista con Petrillo candidato sindaco. Mottola dovrebbe essere uno dei 16 candidati del sindaco uscente Nicola Esposito: nei giorni scorsi ci sono stati degli incontri tra le parti e sembrerebbe che possa nascere un accordo. Mottola si presentò alle elezioni del 2013 con la lista di Petrillo ma non riuscì ad entrare in consiglio comunale per una manciata di voti. Ora ci riprova, ma con Esposito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Antonietta, l'ingegnere casertano che ha rifiutato le offerte del Nord ed ha reinventato l’Ingegneria Clinica della Federico II

  • Caterina Balivo ad Aversa tra piatti da lavare e gran caldo

  • Violento temporale sul casertano: strade allagate. E' già caos | FOTO E VIDEO

  • Bomba di caldo, ecco le città casertane più ‘hot’. Ma c'è in arrivo la pioggia

  • Il pentito: "Ho permesso di spacciare nella piazza che i Belforte mi avevano lasciato dopo gli omicidi"

  • Tra i rifiuti spunta una fattura: vigili urbani incastrano il "mago delle cantine" | FOTO

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento