Sabato, 24 Luglio 2021
Politica

Voto a luglio, 5 governatori in pressing sul Governo

De Luca, Zaia, Toti, Emiliano e Ceriscioli spingono per riaprire la finestra estiva

Il governatore Vincenzo De Luca

Voto entro luglio. E' questa la volontà di diversi governatori, emersa nel corso della conferenza Stato-Regioni, che spingono per non far slittare le elezioni regionali tra settembre e dicembre, come è stato deciso.

Di questo parere, oltre a Zaia (Veneto), sono Toti (Liguria), De Luca (Campania), Emiliano (Puglia) e a loro si sarebbe aggiunto il marchigiano Ceriscioli, mentre il governatore toscano Rossi sarebbe rimasto al momento neutrale. A sostenere il voto a luglio, secondo quanto si apprende, ci sarebbe anche il presidente del Friuli Venzia Giulia Fedriga, anche se nella sua Regione non è previsto il voto in questo anno. I governatori hanno manifestato perplessità sull'ulteriore slittamento del voto e avrebbero dato mandato a Bonaccini di incontrare il Governo per rivedere la decisione e per ripristinare la finestra elettorale estiva.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Voto a luglio, 5 governatori in pressing sul Governo

CasertaNews è in caricamento