Comunali 2020. E' corsa ai candidati: tutti gli accordi già fatti e le trattative in corso

Potrebbero essere quattro gli aspiranti sindaco ai nastri di partenza

Enrico Petrella, Federico Conte e Domenico D'Elena

A pochi giorni dalla chiusura dei termini per la presentazione delle liste i leader politici di Grazzanise sono a lavoro per la limatura delle liste. Enrico Petrella, che ha cambiato il nome del movimento da “Senso Civico” a “Cento Passi”, visto il disappunto di molti iscritti per la strada delle alleanze intrapresa con componenti dell’ex maggioranza, ha incassato il sostegno dell’ex candidato Fabio Petrella, di Enzo Zito, Antonella Caianiello, Gabriella Parente, Pasquale Carlino (ex consigliere comunale) ed Agostino Parente (cugino degli imprenditori della Parente Service Srl). Da rumors locali, all’ultimo minuto, sarà della lista anche l’ex socialista Giuseppe Raimondo o un suo stretto congiunto per non creare ulteriori scossoni nella compagine. 

Sul fronte ‘Nuovi Orizzonti’, il leader Federico Conte ha incassato la candidatura della pediatra Antonella Caianiello, dell’insegnante e titolare della ‘Onlus Don Milani’ Tania Parente, della segretaria del Pd Teresa Cerchiello, degli storici candidati Davide Massaro e Paolo Parente, oltre che dell’ex sindaco e vicesindaco Marcello Vaio. In fase avanzata in queste ore è anche la trattativa con il coso datore del gruppo Futuro (della frazione) Martino Conte e grazie ai buoni auspici di Vaio con l’ex sindaco Gravante. Nelle prossime ore dovrebbe sciogliere la riserva per una propria candidatura anche Raffaele Pezzera che ha assistito, con fare paterno, la formazione della lista Nuovi Orizzonti che non ha mai tradito nel corso degli anni. Ancora non definita la posizione di Benito Palazzo, ex presidente del Consiglio Comunale, legato da una profonda amicizia al leader Federico Conte, ma che potrebbe transitare nella civica di Enrico Petrella per la mediazione posta in atto dal consigliere regionale Gianpiero Zinzi e da Valentino Grant

La civica ‘Campi Stellati’, guidata dal geometra Domenico D’Elena, in una recente diretta social ha annunciato la sottoscrizione di candidatura di quattro candidati, ma l’unico nome conosciuto è quello di Raffaele Di Resta. Il gruppo di Brezza guidato dalla neofita Mezzero dopo essere stata messa in minoranza, in pubblica piazza, ha subito anche la defezione di Carmine Giugliano ed ha comunicato che comunque è intenzionata a provare a metter su una propria lista con un proprio movimento dato che la maggioranza dei cittadini e dei grandi elettori della frazione ha seguito le posizioni del geometra Martino Conte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Imprenditore casertano ubriaco alla guida uccide 37enne

  • Il sindaco non ha più la maggioranza: bilancio bocciato. Dopo 18 mesi finisce l'era Golia

  • Altre 8 vittime del virus nel casertano ma i nuovi positivi sono in calo

Torna su
CasertaNews è in caricamento