menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ex sindaco di Grazzanise Vito Gravante

L'ex sindaco di Grazzanise Vito Gravante

Comunali 2020. L'ex sindaco ci prova a mettere in piedi una lista in extremis

Gravante a lavoro. Palazzo si candida con Petrella grazie all'intermediazione leghista

Dopo l’ultima diretta Facebook di martedi scorso del leader della civica “Campi stellati” Domenico D’Elena con la quale lanciava strali verso il leader della civica “Cento passi”, Enrico Petrella, accusato di fare clientela e familismo con i beni della diocesi di Capua (informando il pubblico che come con il ponte sul Volturno scrisse al Procuratore della Repubblica questa volta per porre fine a tali forme elettorali informerà i vertici della Curia e del Vaticano) si è accesa di fatto la campagna elettorale a Grazzanise.

Sul fronte della lista “Cento Passi” guidata da Enrico Petrella si registrano l’ingresso in lista di Giuseppe Raimondo e di Angela Orlando e grazie all’intercessione dei leghisti Valentino Grant e Giampiero Zinzi si è giunti all’accettazione della candidatura di Benito Palazzo che sarà sostenuto nella corsa alla consiliatura (in base agli accordi e in caso di vittoria dovrebbe occupare la carica di assessore qualora arrivasse tra i primi due eletti) dagli imprenditori Cantiello, dall’ex sindaco Pietro Parente (come da comunicato congiunto di qualche settimana fa inviato alla stampa locale). Ad oggi la lista Cento Passi oltre il capolista Enrico Petrella, annovera tra la schiera di candidati al consiglio comunale: Gabriella Parente (già si parla di lei come possibile vice sindaco), Agostino Parente, Antonella Caianiello, Benito Palazzo, Angela Orlando, Giuseppe Raimondo, Fabio Petrella, Enzo Zito (sponsorizzato dall’ex coordinatore di Forza Italia Renato Parente), Pasquale Carlino e Salvatore Zampone

Il leader di Nuovi Orizzonti Federico Conte, invece, ha ceduto la leadership della coalizione al geometra Martino Conte (già candidato nella civica nel 2015); oltre Federico Conte, saranno della squadra Teresa Cerchiello, Giovanna Scione, Dario Di Nardo, Carmine Giugliano, Paolo Parente, Davide Massaro, Marcello Vaio. La lista è ultimata, ma per l’effetto sorpresa, gli ultimi nomi saranno resi pubblici il giorno della sottoscrizione delle candidature che dovrebbe avvenire ad inizio settimana innanzi alla segretaria comunale. 

Nel paese mazzonaro, nelle ultime ore danno per certa anche la discesa in campo dell’ex sindaco Vito Gravante, che dopo essere stato sfiduciato sta provando a racimolare candidati per provare a riconquistare la fascia tricolore, provando a trattare anche con i pochissimi fuoriusciti dal gruppo che si era creato nella frazione (tra cui i legatissimi Mezzero e Garofalo).

AGGIORNAMENTO ORE 18.30. Il consigliere regionale Gianpiero Zinzi in una nota dichiara: “Non ho esercitato alcuna pressione su alcunché per favorire o orientare scelte di amici autonomamente in campo. Da una verifica interna alla Lega, ho accertato come questa sia stata la linea di condotta anche di altri rappresentanti del partito citati”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quaterna da sballo ad Aversa: vinti 120mila euro

Attualità

Il Tar annulla l'ordinanza di De Luca sulla chiusura delle scuole

Attualità

I doni ‘Made in Casale’ diventano sponsor della presidenza del Consiglio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento