ELEZIONI Forza Aversa presenta i candidati al Consiglio e traccia la 'strada maestra'

"L'aspetto primario sarà la sicurezza, dovremo essere una città vivibile"

I candidati al consiglio comunale di Forza Aversa

Forza Aversa ha presentato ufficialmente i suoi candidati al consiglio comunale e ribadisce di non essere “solo un contenitore civico impegnato, nel breve periodo, in campagna elettorale; si evolverà e crescerà, diventando centro di aggregazione ed osservatorio politico”.

La scelta di sostenere Gianluca Golia alla carica di sindaco della città di Aversa, spiegano, “è stata dettata dalla voglia, comune, di guardare con spirito diverso ad una città che immaginiamo migliore, più vivibile, ordinata, sicura, pulita, fruibile a tutti (abili e diversamente abili), che sia riferimento per l’intero agro aversano e sia traino per tutta la provincia di Caserta. La nostra attività politica e consiliare partirà da necessario assestamento della “macchina” amministrativa. Sarà necessario e primario mettere mano ad un piano occupazionale serio, trasparente e funzionale affinché sia dato slancio e nuova linfa agli uffici da troppi anni in affanno. Del pari, si guarderà con attenzione al Corpo di Polizia Municipale, che ugualmente necessita di un potenziamento per meglio affrontare le esigenze e le contingenze attuali. L’obiettivo di rilanciare il commercio e le attività produttive sarà serio e determinato. Ripenseremo alla ZTL, la miglioreremo potenziando il servizio di trasporto pubblico, offrendo inoltre aree di sosta adeguate al flusso di utenti, ma lasceremo che l’arteria cittadina più importante, unitamente a quelle immediatamente periferiche del centro storico, godano del passeggio e siano lasciate vivibili”.

Per il gruppo guidato da Dino Carratù inoltre sottolinea “l’aspetto primario sarà la sicurezza. Su questo, non c’è programma politico che tenga o politica economica in difficoltà: la fiducia per il vivere civile passa attraverso la tutela dell’incolumità pubblica. Verificheremo, pertanto, la possibilità di potenziare il sistema di video sorveglianza, collegandolo direttamente con le centrali operative delle forze dell’ordine. Chiederemo agli Uffici del Governo del Territorio di potenziare la dotazione organica delle forze dell’ordine affinché la città sia quotidianamente presidiata, non militarizzata, ma sicura”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Oltre 900 nuovi casi e 3 vittime del Covid. Aumenta percentuale positivi

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • Il casertano piange 24 vittime: un morto all'ora per Covid in una sola giornata

  • Morti altri 8 pazienti ricoverati col Covid: 589 nuovi positivi nel casertano

  • Quasi 2mila guariti nel casertano. Cala percentuale dei positivi

Torna su
CasertaNews è in caricamento