rotate-mobile
Politica

Bufera centrosinistra. Conte rinuncia alla candidatura in polemica coi catapultati

L’esponente di Articolo Uno non sarà candidato al Senato dietro Susanna Camusso

Non finiscono le polemiche nel centrosinistra dopo l’ufficializzazione dei candidati nei listino plurinominali. Dopo la polemica casertana dell’ex deputata Camilla Sgambato che ha detto di aver rinunciato al secondo posto nel listino per la Camera nel collegio Caserta-Benevento, arriva anche la presa di posizione di Federico Conte.

L’esponente di Articolo Uno è stato piazzato nel listino al Senato dietro Susanna Camusso (ex segretario generale della Cgil, milanese) ma ha deciso di rinunciare con non poca vena polemica. “Ringrazio la direzione nazionale del Partito Democratico per la proposta di candidarmi al secondo posto della lista plurinominale del Senato della circoscrizione Campania 2 (Avellino, Benevento, Caserta e Salerno) ma mi vedo costretto a ribadire la mia indisponibilità già comunicata, a tempo debito, al segretario nazionale di Articolo Uno".

Ed aggiunge: "La ondeggiante politica dell’ultima fase e l’algido svolgimento delle trattative per la formazione delle liste, caratterizzate da veti autoreferenziali, provano che non sono venute meno, specie in Campania e in particolare a Salerno, le ragioni per le quali alcuni di noi decisero di candidarsi con LeU. Mi ha colpito la scelta di trasformare la Campania in un’area di atterraggio per candidature prestigiose di altre realtà. Evidentemente si ritiene che la classe dirigente espressione del sistema di potere locale non sia all’altezza di esprimersi a livello nazionale e, nel contempo, si impedisce che ne emerga una nuova. A pro di chi? Non certo della Campania e tantomeno di Salerno e dei territori. Io non ci sto, la mia identità, la mia formazione, il mio vissuto e la mia idea della politica mi hanno indotto a non piegarmi ai potentati per il passato, e mi impongono di non farlo neppure ora. Non mi interessava comparire ma poter competere per cambiare la realtà, non conservarla. Non ho vissuto di politica ma per la politica. E non smetterò di farlo”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bufera centrosinistra. Conte rinuncia alla candidatura in polemica coi catapultati

CasertaNews è in caricamento