Venerdì, 24 Settembre 2021
Politica

Fabrocile con ‘Io firmo per Caserta’. Anche il Pd ‘anti-Marino’ guarda al nuovo movimento

Il consigliere (che attacca il sindaco) ufficializza l’adesione. Si prova a costruire un’alternativa

Un movimento nato sfruttando quel piccolo spazio di libertà lasciato dalla pandemia da Covid-19 che ha preso piede prima su Facebook, con le foto di decine di profili marchiati con la scritta ‘Io firmo per Caserta’. Un’idea che oggi si sta trasformando in realtà e che vede tra gli aderenti anche un consigliere comunale in carica.

Antonello Fabrocile, infatti, ha ufficializzato la sua adesione con una nota ufficiale nella quale non lesina un attacco al sindaco Carlo Marino che, nei giorni scorsi, aveva ‘decantato’ il voto sulla salvaguardia degli equilibri di bilancio che in realtà aveva palesato come la sua maggioranza non esistesse già sul piano numerico. “Se non sbaglio la maggioranza assoluta del consiglio comunale è composta da 16 consiglieri più il sindaco - commenta Fabrocile - Marino dice che l'approvazione di quel documento finanziario 'consente di guardare al futuro con fiducia ed ottimismo'. Al suo posto sarei piuttosto preoccupato, invece, su una maggioranza che ormai non riesce più a tenere insieme”, conclude.

Sul fronte elettorale, questo nuovo movimento potrebbe far breccia in un’area di centrosinistra che, oggi, non si vede rappresentata dal sindaco uscente del Pd Carlo Marino. A partire da quello gruppo dei Democrat che si è già schierato in passato contro il primo cittadino e che stava lavorando per evitare una sua ricandidatura. Chissà che non vi possa essere una convergenza anche col mondo di ‘Speranza per Caserta’ (che, però, ha già lanciato la candidatura di Rosi Di Costanzo a sindaco) o con la stessa Italia Viva, la cui rottura col gruppo di Carlo Marino sembra essere stata conclamata dal botta e risposta domenicale tra Andrea Boccagna e Mario Russo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fabrocile con ‘Io firmo per Caserta’. Anche il Pd ‘anti-Marino’ guarda al nuovo movimento

CasertaNews è in caricamento