Politica Mondragone

ELEZIONI Zannini porta i suoi sindaci a pranzo con l'europarlamentare Patriciello

Il consigliere regionale si muove per le europee

Metti un sabato a pranzo il consigliere regionale di Centro Democratico Giovanni Zannini e l'europarlamentare di Forza Italia Aldo Patriciello. E metti al tavolo con loro anche diversi sindaci della provincia di Caserta: da Raffaele Ambrosca di Cancello ed Arnone a Nicola Esposito di Lusciano, passando per Andrea Pirozzi di Santa Maria a Vico a Vincenzo Caterino di San Cipriano, con Anacleto Colombiano di San Marcellino, Salvatore Martiello di Sparanise e Luigi Della Corte di Villa di Briano.

Tutti seduti insieme a pranzo in Molise per gettare le basi di quello che sembra un tentativo di accordo in vista delle prossime elezioni europee. Una mossa che conferma quello spostamento verso Forza Italia (o comunque il centrodestra) di cui si parla da tempo per Zannini, che venerdì non ha presenziato neanche all'appuntamento di Mondragone col leader nazionale di Centro Democratico Bruno Tabacci.

E come se non bastasse va segnalato come proprio oggi il presidente della Regione Vincenzo De Luca abbia incontrato a Napoli altri consiglieri regionali (Alfonso Piscitelli, Luigi Bosco e Gennaro Oliviero) e sindaci casertani per parlare dei finanziamenti per le strade che sono stati sbloccati negli ultimi giorni.

Praticamente la mossa di Zannini sembra essere quella di prendere un po' le distanze dal centrosinistra per iniziare a guardare anche oltre, come già si era iniziato ad ipotizzare dopo la rottura dei rapporti col gruppo regionale del Pd certificata con un documento nelle scorse settimane dallo stesso Zannini e dal collega Alaia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

ELEZIONI Zannini porta i suoi sindaci a pranzo con l'europarlamentare Patriciello

CasertaNews è in caricamento