Elezioni 2020. L'ex consigliere Cantile studia la candidatura a sindaco

Anche l'avvocato Apicella ha dato la sua disponibilità: mancano meno di 20 giorni alla presentazione delle liste

L'ex candidato sindaco Michele Apicella e l'ex consigliere Antonio Cantile

Dopo la decisione di non candidarsi di Mazzei, è venuto fuori un vero e proprio polverone che ha messo in crisi numerosi gruppi politici locali. L'ultimo a farsi avanti per cercare di aggregare e di costruire un gruppo politico intorno a sé è Antonio Cantile, ex consigliere comunale di opposizione, che ha lanciato la sua candidatura a sindaco. Per adesso è semplicemente un lanciare un amo per vedere se qualcuno abbocca perché Cantile sa bene che da solo o con pochi amici al suo fianco difficilmente riuscirà a costruire una squadra competitiva per affrontare la campagna elettorale. Anche perché il tempo stringe e mancano meno di 20 giorni alla presentazione delle liste.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Resta ancora forte anche la possibilità di candidatura dell'avvocato Michele Apicella che in una prima occasione aveva sposato il progetto di Mazzei ma adesso è stato quasi richiamato in campo per la mancanza di alternative. Apicella ha già pronto la sua lista 'Eureka' ma si dovrà convincere della possibilità di scendere in strada nuovamente da candidato sindaco. La prossima settimana sarà quella decisiva. Apicella ha già detto che "c'è disponibilità" ma ora bisogna valutare bene se la sua figura aggregherà o meno. Poche ore e si saprà qualcosa in più. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Troppi contagi: "Marcianise sarà dichiarata zona rossa"

  • De Luca firma un'altra ordinanza dopo il DPCM di Conte: aperti solo nido e asili, Elementari e Medie con la Dad

  • Coronavirus, 318 nuovi casi nel casertano: positivo il 20% dei tamponi

  • Muore un altro paziente che aveva contratto il virus nel casertano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento