Politica Sparanise

Elezioni 2021. Il sindaco Martiello tenta il bis. "Non mi fermo di fronte agli sgambetti"

Il primo cittadino annuncia la sua ricandidatura con Sparanise in Movimento

Il sindaco di Sparanise, Salvatore Martiello, in questi primi giorni di luglio ha deciso di annunciare ai propri concittadini la volontà di ricandidarsi per dare seguito all'attività amministrativa iniziata 5 anni fa. Il primo cittadino prova quindi a riconfermarsi alla guida del Municipio perché "ho preso l'impegno, personale prima che politico, di rendere Sparanise il posto in cui veder crescere i nostri figli. Perché abbandonare significherebbe arrendermi di fronte al degrado, agli sgambetti, alla cattiveria, un insegnamento che mai vorrei dare alle mie figlie".

E quindi proverà a dare continuità al suo progetto politico perché "sono certo che con le giuste opportunità e con la collaborazione di tutta la comunità, Sparanise diventerà un posto nel quale viverci può essere più semplice che emigrare. Perché ho sentito forte la responsabilità di effettuare questa scelta che mi ha dato la forza di non mollare di fronte alle difficoltà ed ai colpi bassi".

"Io non abbandono, non ho mai abbandonato. Non abbandono voi, cittadini, Sparanise, la mia terra natia e il sogno, grande ma realizzabile, di vederla splendere in tutta la sua bellezza come non è mai successo prima di questi cinque anni al vostro servizio - ha concluso Martiello -. Sparanise in Movimento non abbandona. Il cambiamento è appena iniziato e noi tutti, insieme, abbiamo ancora tanto da fare per riprenderci il nostro futuro".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni 2021. Il sindaco Martiello tenta il bis. "Non mi fermo di fronte agli sgambetti"

CasertaNews è in caricamento