Venerdì, 30 Luglio 2021
Politica

Elezioni 2021. Dongiacomo ‘spodesta’ Sagliano: sarà lui il candidato sindaco

La giovane aspirante sarà ‘sostituita’ alla guida della lista civica che si presenterà alle prossime amministrative

Sono giorni intensi di attività, soprattutto politiche. Numerosi gli incontri che si stanno susseguendo nelle ultime settimane con un unico obiettivo: trovare una valida alternativa alla maggioranza uscente, che invece dopo 5 anni di amministrazione sembra avere tutte le carte in regola per poter ambire alla seconda vittoria di fila nel quinquennio.

Ricordate il gruppo ‘La Fenice’ nato solamente 3 mesi fa? Bene, non c’è più. Era febbraio quando ci fu un documento che annunciava la nascita a San Marcellino dell’associazione socio-politico-culturale ‘La Fenice - Rinasciamo insieme’ che avrebbe sotenuto alle prossime elezioni comunali la candidata a sindaco Caterina Sagliano. Nel gruppo associativo erano presenti anche volti noti della politica locale, con questi soci fondatori: Sagliano Angelo; Cosimo Carbone; Roberto De Marco; Eugenio Carbone; Capogna Maria Orsola; Sergio Conte; Marco Carbone; Mario De Santis; Ferdinando De Fatico; Mariano Diana; Giuseppe Santagata; Gerardo De Cristofaro; Pasquale Molitierno; Mario De Cristofaro; Luigi Barone; Filippo Barone; Alfonso Santagata.

Ecco, tra questi nominati già alcuni hanno lasciato la ‘barca’ mentre alti hanno messo in forte discussione la leadership del gruppo. In poche parole sembra essere sempre più lontana la possibilità di vedere Caterina Sagliano sfidante del sindaco uscente Anacleto Colombiano.

Già era emersa la possibilità di vedere alla guida della coalizione l’attuale consigliere comunale di opposizione Francesco Dongiacomo, cugino dell’attuale presidente del consiglio comunale, e sembrerebbe che questa sia ad oggi l’ipotesi più accreditata in vista del voto che ci dovrebbe essere tra fine settembre ed inizio ottobre. Dongiacomo, bisogna essere onesti, è stato forse uno dei pochi che ha portato avanti una sua opposizione all’attuale sindaco e per questo motivo è rispettato anche da tutti i componenti della maggioranza e dallo stesso primo cittadino.

Chiaramente per trovare la quadra bisognerà ‘firmare’ anche qualche accordo ma quello che è certo è che difficilmente ci saranno più di 2 liste in campo. Come non si vedeva da anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni 2021. Dongiacomo ‘spodesta’ Sagliano: sarà lui il candidato sindaco

CasertaNews è in caricamento