Elezioni 2020. Il fronte anti-Caterino sceglie il candidato: 2 nomi sul tavolo

Per sfidare il sindaco uscente restano 'vivi' solamente Serao e Coppola

Si inizia a respirare aria di elezioni. Mancano sempre meno giorni alla presentazione delle liste, meno di un mese e poi sarà vera campagna elettorale. C’è un gruppo, quello guidato dal sindaco Vincenzo Caterino, che dopo aver presentato il simbolo e il nome della lista civica che si presenterà alle amministrative adesso sta lavorando anche sulla stesura del programma da presentare alla cittadinanza. E nei prossimi giorni sarà anche inaugurata la sede elettorale proprio di fronte al Municipio di San Cipriano d’Aversa che diventerà praticamente il quartier generale del gruppo politico.

Quindi se c’è un gruppo che lavora già con delle certezze, lo stesso non si può dire per il fronte anti-Caterino che continua ad avere delle difficoltà interne nonostante decine (forse centinaia) di incontri in questi ultimi mesi. Quello che appare evidente è che ad oggi manca ancora l’accordo sul candidato sindaco, in pratica il leader del gruppo che dovrà affrontare la campagna elettorale da ‘capo’ di una lista civica che possa mettere in difficoltà Caterino. I nomi che sono rimasti sul tavolo sono sempre gli stessi due e cioè Cristoforo Coppola e Michele Serao. Ad oggi appare veramente difficile pensare di avere altre persone pronte alla candidatura a sindaco. Qualcuno dice che sia già tardi, ma questa dovrebbe essere la settimana decisiva. E non si esclude un qualcosa di clamoroso, come la lista unica come accaduto a Casapesenna.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellato il dj Joseph Capriati: il padre arrestato per tentato omicidio

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • Joseph Capriati operato in ospedale. Ricostruita la lite in casa col padre

  • Caserta in ansia per Joseph Capriati, il dj più famoso da Ibiza agli Usa

  • Scuole chiuse, altri 3 sindaci firmano l'ordinanza di proroga

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

Torna su
CasertaNews è in caricamento