Politica Villa Literno

Elezioni 2021. Fratelli d'Italia chiede le 'primarie' per scegliere il candidato sindaco

Il consigliere Della Corte e il segretario cittadino Riccardi lanciano l'idea alla coalizione

Le primarie per giungere con un’ampia coalizione alle prossime elezioni Comunali di Villa Literno, questa è la proposta a seguito della riunione del direttivo di Fratelli d'Italia Villa Literno. "Ho deciso di mettermi in gioco per il bene del paese, per questo motivo condivido pienamente il metodo delle primarie per la scelta del candidato sindaco” è quanto afferma il Consigliere Comunale Vincenzo della Corte.

“Da sempre Fratelli d’Italia sostiene le primarie, che abbiamo realizzato anche per la scelta delle cariche interne al partito in tempi addietro, abbiamo avuto un incontro con tutte le altre forze politiche, già confluite nel “gruppo” Futuro da Vivere, forze che si propongono nella costruzione dell’alternativa a questa maggioranza, ho avanzato lì la proposta delle primarie, in verità la proposta è più volte emersa durante la discussione, abbiamo quindi proposto, condiviso ed accettato tutti l’idea delle primarie, potremmo organizzarle nel mese di giugno con il rispetto di tutte le norme Anticovid.“ dichiara il segretario cittadino di Fratelli d’Italia, Salvatore Riccardi.

“Sono contento della decisione all’incontro con tutte le forze politiche alternative all’attuale amministrazione, mi consulterò con chi fino ad oggi mi ha sostenuto per partecipare attivamente alle primarie” dice Della Corte.

“Siamo sulla giusta strada, adesso bisogna solo definire i dettagli e partire con le adesioni alle primarie, sono convinto che se tutti lavorano con serietà, faremo un grande lavoro per la comunità liternese” conclude Salvatore Riccardi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni 2021. Fratelli d'Italia chiede le 'primarie' per scegliere il candidato sindaco

CasertaNews è in caricamento