Politica

Elezioni 2021. Martino allontana la candidatura a sindaco. "Si lavora già per il futuro"

L'esponente di Italia Viva si tira quasi fuori dai giochi: "Onorata di ricevere tanti attestati di stima ma serve donarsi completamente alla comunità e oggi non posso permettermelo"

 “Da più parti ricevo attestati di stima e soprattutto inviti a candidarmi a sindaco. Sono felicissima e onorata che le parti politiche e la società civile pensino a me come guida del Comune di Parete ma penso che un paese come il nostro debba necessariamente avere come sindaco una persona che abbia da dedicare il tempo necessario per programmare un futuro migliore. Tra i miei impegni lavorativi e familiari non saprei se questo fosse per me possibile. Sono veramente onorata, ma è tempo di riflessioni per chi, come me, ha tanto a cuore questa comunità e che vuole lottare, in qualsiasi esso sia il ruolo, per migliorarla giorno dopo giorno”. A dichiararlo è Luigia Martino che non chiude totalmente la porta alla sua candidatura a sindaco contro Gino Pellegrino ma di certo la allontana “per il bene della comunità”. Sottolinea che “non ho mai chiesto la candidatura a nessuno, che invece mi è stata chiesta in un primo momento da Italia Viva e poi dalla coalizione di centrosinistra. Vorrei continuare ad occuparmi di Parete e a seguire le vicissitudini della mia terra ma non è escluso che il percorso mio e dell’associazione possa essere indirizzato ai prossimi cinque anni. C’è bisogno di riflettere, e poi solamente nelle prossime settimane ci sarà una risposta definitiva”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni 2021. Martino allontana la candidatura a sindaco. "Si lavora già per il futuro"

CasertaNews è in caricamento