Sabato, 25 Settembre 2021
Politica Parete

Comunali 2021. Roma si 'stacca' da D'Alterio. Mentre il M5s si spacca in 2 tronconi

Aversano lavora col sindaco Pellegrino mentre Grimaldi incontra il consigliere di opposizione

Decine di riunioni, gli annunci, poi le smentite e quindi nuovi incontri. E’ una vera e propria querelle quella che si sta sviluppando a Parete dopo la candidatura a sindaco di Giuseppe D’Alterio. L’esponente del Partito democratico di Parete ha annunciato che a sostenere il suo progetto politico ci fosse anche l’avvocato Luigi Roma (candidatosi alle ultime elezioni regionali) ed il Movimento Cinque Stelle. Solo che subito dopo l’annuncio ecco che sono arrivate le smentite. Il primo è stato l’avvocato Luigi Roma che ha sottolineato che “non ci sono le condizioni politiche perché aderisca ad una coalizione per la prossima competizione amministrativa”.

Sulla stessa falsariga anche il consigliere regionale Salvatore Aversano che di fatto ha sottolineato che non ci saranno candidati certificati dal Movimento Cinque Stelle nelle liste di D’Alterio e che non risulta che ci sia stato mai alcun incontro ufficiale con lo stesso D’Alterio autorizzato dallo staff. Conoscendo i buoni rapporti del consigliere Regionale Aversano con tanti amministratori locali e con il sindaco Gino Pellegrino non sarebbe del tutto campata in aria una eventuale collaborazione elettorale. Ma D’Alterio a sua volta dice che sta portando avanti una serie di incontro con l’Onorevole Grimaldi di Lusciano con l’ultimo incontro che c’è stato nelle sere scorse. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comunali 2021. Roma si 'stacca' da D'Alterio. Mentre il M5s si spacca in 2 tronconi

CasertaNews è in caricamento