Elezioni 2020. Il centrodestra ‘balla’ sui nomi ma l’accordo ancora non c’è

Nel centrosinistra pressing su Dario Abbate per trovare una intesa alternativa

I responsabili dei partiti di centrodestra non hanno ancora trovato un accordo sul candidato

Tanti nomi che ballano e che fanno da cornice ad un accordo che sembra ancora lontano. Nonostante ci sia stia man mano avvicinando alla ‘normalità’ e, quindi, alla necessità di dover mettere in piedi le liste in vista delle elezioni amministrative, il centrodestra di Marcianise ancora non ha avuto un sussulto che gli permetta di trovare la quadratura del cerchio.

Tante, troppe, le richieste avanzate che si intrecciano anche con la necessità di chi è in corsa per le elezioni regionali nelle liste di Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia di ‘accontentare’ chi, poi, dovrà lavorare sul territorio. E questo ha portato che, ad oggi, ci siano tanti (forse troppi) nomi in ballo. C’è, ad esempio, quello di Francesco Mennella (ex 5 Stelle) supportato da Forza Italia ed anche da una parte della Lega; a cui si aggiungono anche Carmen Ventrone (che potrebbe essere l’indicazione del consigliere regionale Gianpiero Zinzi) e Pierluigi Salzillo (nome sul quale ha aperto un ragionamento anche Gerardo Trombetta).

Ma non finiscono qui: perché da Forza Italia flirta anche la disponibilità di Mimmo Moriello, mentre dall’area di Fratelli d’Italia è stata lanciata l’idea dell’avvocato Mariano Omarto, a cui si aggiunge il nome di Luciano Buonanno, indicato dal gruppo che fa capo al consigliere regionale Alfonso Piscitelli (ultimo arrivato in casa Fratelli d’Italia).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nelle ultime ore ha iniziato a circolare anche il nome del medico Emilio Laviscio. In casa centrosinistra, invece, si sta provando a lavorare per trovare una strada univoca. In particolare si sta provando a convincere Dario Abbate a fare un passo indietro rispetto alla candidatura a sindaco a cui sta lavorando, ma per il momento non c’è ancora una intesa di massima. Sul tavolo restano sempre le ipotesi di Telia Frattolillo, mentre a sinistra si continua a parlare di una possibile candidatura di Alessandro Tartaglione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SPECIALE REGIONALI E' ufficiale: Grimaldi eletto. Nel nuovo consiglio regionale ben 5 uscenti

  • SPECIALE MARCIANISE Abbate sfiora i 9mila voti, Velardi a contatto. Alessandro Tartaglione all11%

  • SPECIALE MARCIANISE Moretta super con 1164 preferenze: cinque donne tra i candidati più votati

  • Maresciallo dei carabinieri investito e ucciso mentre fa jogging: arrestato 21enne

  • SPECIALE SANTA MARIA A VICO Tutti i voti e i nuovi consiglieri comunali

  • “Avremo 5mila contagi in 4 settimane”, l'allarme di De Luca

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento