Sabato, 25 Settembre 2021
Politica Parete

Elezioni 2021. Il sindaco 'schiera' due liste per by-passare il 'quorum'

Ben 32 candidati consiglieri per il primo cittadino uscente

A Parete potrebbe accadere qualcosa di 'originale'. Alle prossime elezioni amministrative il sindaco Gino Pellegrino potrebbe affrontare una lista di 'amici'. Sì perché visto che dal Partito democratico stentano a far decollare una lista civica da proporre alle Comunali il primo cittadino anche per non rischiare di dover ricorrere al quorum (il 50% degli aventi diritto al voto) in caso di una sola lista al voto, ha deciso di proporre alla sua maggioranza una nuova lista civica con altri 16 candidati al consiglio comunale e un aspirante sindaco che "chiaramente sarà un mio riferimento - dice il sindaco -, abbiamo già pure probabilmente un esponente importante della maggioranza che potrebbe presentarsi al voto insieme a me. In queste ultime ore abbiamo praticamente chiuso la lista di Parete Città Viva. E ora si lavora alla costruzione di una seconda lista alleata che possa far eleggere 3-4 consiglieri anche tra quelli spettanti alla minoranza, in modo da avere nel prossimo consiglio comunale un’ampia maggioranza a sostegno del nostro ambizioso progetto di cambiamento della città".

In pratica Pellegrino così potrebbe 'schierare' non 16 ma 32 candidati al consiglio comunale rischiando di far restare il Pd addirittura solamente con le briciole (magari un solo consigliere, il candidato sindaco) oppure addirittura provare un exploit nei confronti della coalizione Pd-Italia Viva-M5s che potrebbe anche restare senza nemmeno un consigliere (difficile ma non impossibile).

Per adesso Pellegrino non si sbilancia e si lascia andare a poche parole: "Stiamo lavorando, capiremo insieme agli amici della maggioranza come 'schierare' i vari candidati affinché si possa governare con una sempre più ampia maggioranza". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni 2021. Il sindaco 'schiera' due liste per by-passare il 'quorum'

CasertaNews è in caricamento