rotate-mobile
Politica Valle Agricola

Elezioni 2024. In due Comuni si potrebbe festeggiare con un mese di anticipo

Valle Agricola e Ciorlano potrebbe andare ad una sola lista. Se si presentano i militari gli aspiranti sindaco saranno praticamente già sicuri della vittoria

Con l'avvicinarsi del momento della presentazione delle liste nei piccoli comuni casertani, emerge una dinamica peculiare che caratterizza le elezioni locali, soprattutto in centri con popolazione inferiore ai mille abitanti, come Ciorlano e Valle Agricola, situati nell'area matesina.

In questi contesti, è probabile che si vada al voto con una sola lista, quella dell'amministrazione uscente, a causa della difficoltà nel comporre alternative rappresentative, data la limitatezza numerica degli abitanti. Valle Agricola, con i suoi 754 residenti, e Ciorlano, con appena 369, rientrano in questa categoria.

L'esiguità della popolazione porta spesso alla presentazione di liste composte da non residenti, principalmente appartenenti ai corpi militari o alle forze dell'ordine. Tale prassi è resa possibile dalla normativa vigente, che non richiede la raccolta delle firme per la presentazione delle liste in comuni con meno di mille abitanti. Inoltre, l'articolo 1484 del Codice dell'Ordinamento Militare permette alle forze dell'ordine di svolgere attività politica e di propaganda durante la campagna elettorale, senza rientrare nei limiti di giorni di congedo previsti per altri tipi di attività.

Questo fenomeno, consolidato ad ogni tornata elettorale, favorisce l'unicità delle liste residenti, che non dovranno affrontare il quorum del 50% più uno dei votanti per la validità del voto.

Alle 12 di sabato, termine ultimo per la presentazione delle liste, si potrebbe assistere quindi all'emergere di una situazione in cui, per lo meno in due comuni, si conosceranno subito i nomi dei futuri sindaci, se una sola lista sarà presentata. A Valle Agricola, la candidatura del sindaco uscente Rocco Landi sembra essere una certezza, mentre a Ciorlano è previsto il passaggio del testimone dall'uscente Mauro Di Stefano al consigliere di maggioranza e candidato sindaco Silvio Vendettuoli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni 2024. In due Comuni si potrebbe festeggiare con un mese di anticipo

CasertaNews è in caricamento