menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco uscente Vincenzo Caterino sfida il quorum

Il sindaco uscente Vincenzo Caterino sfida il quorum

Comunali 2020. Caterino sfida l'astensionismo: "Campagna elettorale atipica"

Venerdì alle 21 la chiusura in piazza dei Normanni: può essere riconfermato sindaco già domenica

"E' stata una campagna elettorale sicuramente atipica". Così il sindaco uscente di San Cipriano d'Aversa, Vincenzo Caterino, commenta questi 30 giorni di sfida al 'quorum' visto che sulla scheda elettorale ci sarà solamente il suo nome.

Caterino sta portando nelle case e nelle piazze il suo programma elettorale anche perché ha due avversari molto temibili da affrontare: il coronavirus e l'astensione. Che di certo viaggiano anche insieme visto che tanti cittadini avranno timore di presentarsi alle urne preferendo starsene a casa. Ed invece è proprio su questo che sta lavorando il sindaco perché serve superare almeno il 50% degli aventi diritto al voto. Se ad esempio domenica sera si fosse già raggiunto questo risultato il sindaco Caterino sarebbe automaticamente riconfermato. E con lui tutti i 16 candidati al consiglio comunale diverrebbero consiglieri a tutti gli effetti.

Scendono in campo con lui in 'SiAmo San Cipriano': Giuseppina Barbato, Marcantonio Cecoro, Paolo Cecoro, Antonio Coppola, Ines Della Gatta, Silvio Di Sarno, Antonio Diana, Antonio D'Onofrio, Paolo Infante, Nicola Martino, Pietro Martino, Stefania Parola, Angelo Raffaele Reccia, Ida Scalzone, Rachele Serao e Filomena Zippo. Il sindaco Caterino ha previsto anche un comizio di chiusura che si terrà venerdì 18 settembre alla ore 21 in piazza dei Normanni. Ovviamente sarà garantito il distanziamento sociale e sarà obbligatorio l'utilizzo della mascherina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento