Domenica, 24 Ottobre 2021
Politica Santa Maria Capua Vetere

Comunali 2021. Errori nella trascrizione dei voti, scatta l'esposto: "Ci manca un seggio"

Il ricorso presentato dai rappresentanti di 'Adesso': mancherebbero 25 preferenze

Il risultato elettorale è sicuramente schiacciante con Antonio Mirra che è stato confermato al primo turno lasciando veramente ben poco agli avversari. Solo che chiaramente non c'è solamente il sindaco ma si deve anche 'costruire' un consiglio comunale con 24 'sedie' da occupare e spesso anche una sola preferenza può fare la differenza. E' per questo motivo che il consigliere uscente Salvatore Mastroianni, unitamente al presentatore della lista Francesco Ciarmiello, ha presentato un esposto/ricorso alla commissione mandamentale per denunciare alcuni presunti errori di trascrizione nelle sezioni 1 e 8 nelle quali ci sarebbe una discrepanza tra le preferenze raccolte dalla lista 'Adesso' e quelle annotate sui registri.

Questo non sarebbe l’unico esposto depositato o che sarà depositato alla commissione elettorale per verificare l’esito del voto. Tra una lista e l’altra c’è uno scarto minimo e quindi l’assegnazione di pochi voti potrebbe modificare l’assegnazione dei seggi.

In queste 2 sezioni mancherebbero circa 25 voti di lista per 'Adesse' e di preferenze non presenti nella comunicazione ufficiale all’Ente. "La presenza dei rappresentanti di lista ha consentito di individuare con precisione certosina le preferenze e i voti mancanti rispetto ai candidati della stessa lista: con tale modalità l’esposto risulta essere perfettamente dettagliato rispetto al problema", hanno detto Mastroianni e Ciarmiello. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comunali 2021. Errori nella trascrizione dei voti, scatta l'esposto: "Ci manca un seggio"

CasertaNews è in caricamento