Comunali 2020. Vertice provinciale del centrodestra: in 3 Comuni intesa ancora lontana

Ultima indicazione ai dirigenti cittadini, poi la decisione passerà a Caserta

Carlo Sarro, Salvatore Mastroianni e Marco Cerreto

La necessità di chiudere in tempi stretti, cercando di trovare una quadratura del cerchio che possa soddisfare sia i dirigenti locali che quelli provinciali.

E’ il sunto dell’interpartitico provinciale del centrodestra svoltosi lunedì pomeriggio a Caserta al quale hanno partecipato Giorgio Magliocca e Carlo Sarro per Forza Italia; Gianpiero Zinzi e Salvatore Mastroianni per la Lega; Marco Cerreto di Fratelli d’Italia.

La discussione, naturalmente, ha riguardato in primis i comuni più grandi, come Marcianise, San Nicola la Strada e Trentola Ducenta, dove si è deciso di dare ancora tempo ai dirigenti cittadini per cercare di trovare una intesa sulle liste ed i candidati sindaci che possa andare bene a tutti. Solo nel caso in cui vi siano evidenti frizioni, la palla passerà al tavolo provinciale che deciderà sulla base di una rosa di nomi che gli dovrà essere presentata.

Per quel che concerne i comuni più piccoli, invece, la richiesta avanzata dai presenti all’interpartitico è quella di non andare a supporto di sindaci di altri schieramenti, mescolandosi nel civismo che continua ad essere il vero fattore trainante nei centri più piccoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso ma rinuncia al lavoro in Comune a tempo indeterminato

  • Klaus Davi fa ballare la techno al figlio di Sandokan per pubblicizzare il nuovo libro | VIDEO

  • Nel casertano un salvadanaio da 2,4 milioni di euro depositati alle Poste

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Lutto a scuola, muore professoressa di 56 anni

  • Oltre 900 nuovi casi e 3 vittime del Covid. Aumenta percentuale positivi

Torna su
CasertaNews è in caricamento