Politica

Da Zinzi nuova sfida a Marino: "Confronto in piazza davanti ai cittadini. La smetta di fuggire"

Il candidato del centrodestra: "Ingaggia persone per insultarmi, ma i cittadini vogliono parlare dei temi"

“Il sindaco uscente continua a sfuggire ad un confronto pubblico che sarebbe molto utile per chiarire ai casertani le nostre visioni di città”. Lo afferma in una nota il candidato sindaco del centrodestra Gianpiero Zinzi in vista del ballottaggio di domenica e lunedì.

“Da 10 giorni, ormai, il sindaco uscente evita ogni invito ad un dibattito. Ci hanno invitato a confrontarci pubblicamente associazioni, giornali online, liberi cittadini, ma niente, continua a negarsi. Spero che non si assenti anche a quello, senza pubblico, in Rai. Si vede che è troppo impegnato ad ingaggiare persone per insultarmi” aggiunge.

“Se il sindaco mi vuole, sa dove trovarmi. In giro per Caserta, a spiegare la nostra idea di futuro ai cittadini. Lui, invece, prova a nascondersi dietro qualche politico nazionale per far dimenticare che sulla scheda elettorale c’è il suo nome, non certo quello di Enrico Letta o del sul amico Matteo Renzi. I casertani sanno che domenica e lunedì avranno di fronte un referendum non sul governo, ma su cosa dovrà diventare Caserta. La città del biodigestore o quella della Reggia?” Continua il candidato sindaco del centrodestra.

“Io sono disponibile in qualsiasi momento ad un confronto davanti a una platea di cittadini - conclude Zinzi - Autorizzi un confronto dove ci ha impedito di fare i comizi, in Piazza Ruggiero, e scelga lui il moderatore e se vuole anche le domande. Magari così troverà un po’ di coraggio”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Zinzi nuova sfida a Marino: "Confronto in piazza davanti ai cittadini. La smetta di fuggire"

CasertaNews è in caricamento