Politica

La Lega dice sì a Caldoro ma mette nel mirino Caserta: "Il candidato sindaco lo scegliamo noi"

I salviniani focalizzano l'obiettivo per il 2021: la leadership della coalizione nel Capoluogo

Mentre una partita si chiude, un’altra se ne apre. Nel giorno in cui il centrodestra ufficializza la candidatura a presidente della Regione Campania di Stefano Caldoro, la Lega di Matteo Salvini manda un segnale chiaro agli alleati, gettando le basi anche sulle elezioni amministrative del 2021. “Lavoriamo in prospettiva per un candidato sindaco leghista a Benevento e Caserta” si legge in una nota della Lega.

Un messaggio chiaro che apre un’altra partita, quelle sulle amministrative dove i leghisti non vogliono rischiare di arrivare in ritardo, così come accaduto per le Regionali 2020. E nel mirino hanno messo proprio il Capoluogo, la città dove risiede il consigliere regionale uscente Gianpiero Zinzi (che da poco ha aderito alla Lega) e dove, comunque, c’è già un gruppo che sta lavorando da un paio di anni sotto la regia del coordinatore provinciale Salvatore Mastroianni, oltre all’interesse che potrebbe avere lo stesso europarlamentare Valentino Grant. Le danze, praticamente, sono già aperte.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Lega dice sì a Caldoro ma mette nel mirino Caserta: "Il candidato sindaco lo scegliamo noi"

CasertaNews è in caricamento