menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I consiglieri di Italia Viva Russo, Antonucci, Iarrobino, Peluso e Megna

I consiglieri di Italia Viva Russo, Antonucci, Iarrobino, Peluso e Megna

Elezioni, Italia Viva diserta il tavolo del centrosinistra dopo il ‘no’ al faccia a faccia del Pd

Megna e Tammaro: “Hanno rifiutato il nostro invito, oggi non ci saremo”

Si acuisce la tensione tra il Partito democratico ed il gruppo di Italia Viva in vista delle elezioni a Caserta. I coordinatori cittadini dei renziani Marta Tammaro e Gianni Megna hanno annunciato, infatti, che oggi non prenderanno parte al tavolo del centrosinistra convocato dal segretario democrat Enrico Tresca.

Una decisione che arriva dopo il ‘no’ al faccia a faccia bilaterale che Tresca ha rifilato ad Italia Viva che da dicembre aveva avviato delle consultazioni con tutti i partiti e movimenti civici per costruire una coalizione. Consultazioni -spiegano i renziani - che sono sono state concluse solo a causa del PD. Quest’ultimo, benché invitato dagli stessi ad un incontro bilaterale per il giorno 11 gennaio, ha ritenuto di non parteciparvi sol perché aveva indetto per il  12 gennaio,  un tavolo di centrosinistra, dimostrando così di non aver alcun interesse per tutto quanto Italia Viva  stava e sta  già facendo con i medesimi gruppi”.

Per queste ragioni "Italia Viva, pur ringraziando il PD per l’invito ricevuto, oggi non sarà presente all’incontro. Continuerà, invece, nella sua ricerca di una sintesi politica amministrativa, basata oltre che su programmi condivisi anche sulla scelta di persone che sapranno dare quella svolta che l’intera cittadinanza si aspetta. Pertanto comunicherà a breve, a tutti i gruppi già ascoltati ed a quanti riterranno di parteciparvi, la data di un primo incontro collegiale per discutere della proposta politica amministrativa  intorno alla quale creare una coalizione di forze e di uomini nell’interesse della città di Caserta”. Una brutta notizia per il sindaco uscente Carlo Marino, che ha già annunciato la sua volontà di riprovare nuovamente la scalata a Palazzo Castropignano ma che potrebbe perdere pezzi della coalzione per strada.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento