Giovedì, 29 Luglio 2021
Politica

Elezioni. Due donne sfidano il sindaco uscente. Aveta punta sullo slancio dei 5 Stelle

Mirra sogna il bis al primo turno dopo aver chiuso l'accordo col Partito democratico

Emilia Borgia, Raffaele Aveta e Gabriella Santillo sfidano il sindaco Mirra

Si sta delineando, col passare dei giorni, quella che potrebbe essere la “griglia di partenza” alle prossime elezioni amministrative di Santa Maria Capua Vetere.

Il sindaco uscente Antonio Mirra spera di poter ripetere l’exploit di cinque anni fa quando, nonostante la presenza di ben 6 rivali, riuscì a vincere al primo turno superando il 60%.

Rispetto ad allora, l’avvocato ha recuperato il Partito democratico ma ha perso l’appoggio del consigliere uscente Salvatore Mastroianni che, visto anche l’incarico di coordinatore provinciale della Lega, ha deciso di tornare nell’alveo del centrodestra per appoggiare la candidatura a sindaco di Gabriella Santillo (attuale consigliere provinciale di Fratelli d’Italia).

Con Mirra e Santillo ci saranno a contendersi la fascia tricolore anche Raffaele Aveta, che negli ultimi giorni ha ottenuto l’appoggio anche del Movimento 5 Stelle (e confidando che abbia ancora l'appeal del 2016 quando arrivò in doppia cifra), ed Emilia Borgia, avvocato, che dovrebbe mettersi alla guida di una serie di liste civiche che potrebbero pescare molto nella società civile. La sfida è lanciata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni. Due donne sfidano il sindaco uscente. Aveta punta sullo slancio dei 5 Stelle

CasertaNews è in caricamento