menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Renato Natale, Mario Natale, Carlo Corvino, Enrico Corvino, Ida Diana, Luigi Petrillo

Renato Natale, Mario Natale, Carlo Corvino, Enrico Corvino, Ida Diana, Luigi Petrillo

ELEZIONI Cinque aspiranti sindaci e rebus 5 Stelle: ecco chi ci sarà in lista | NOMI

A pochi giorni dalla chiusura delle liste impazza il 'totonomi'

Si stanno perdendo i conti di quanti possano essere i candidati a sindaco di Casal di Principe. Nessuno vuole fare un passo indietro, nessuno vuole fare accordi e soprattutto tutti pensano di avere i cosiddetti ‘cavalli vincenti’. E quindi come 5 anni fa serviranno 2 "mani" per indicare i capilista che si presenteranno al voto del 26 maggio.

Una campagna elettorale lunghissima, iniziata con prove d’intesa tra i numerosi gruppi esistenti sul territorio ma che non ha, praticamente, ad alcun accordo. Si ritorna al voto dopo i 5 anni di amministrazione comunale targata Renato Natale: non accadeva da quasi 40 anni che un sindaco arrivasse alla scadenza naturale del mandato elettorale. Il sindaco uscente potrà contare su tante riconferme ma anche tante new entry. Ci saranno l’attivista gay Bernardo Diana, l’ex consigliere comunale di opposizione Vincenzo Noviello e Carmine Panaro che nel 2014 era in un altro schieramento. Ci sarà anche il consulente finanziario Alfonso Letizia, così come l’assessore uscente Marisa Diana. Ha annunciato la ricandidatura, nonostante le polemiche, anche Mirella Letizia così come sarà ancora al fianco di Renato Natale anche Ludovico Coronella. Ci dovrebbero essere 2 liste (e forse anche una terza) e all’interno ci saranno anche Bernardo Diana e Raffaella Ciervo. Dovrebbe scendere in campo anche la responsabile della biblioteca ‘Il Grillo Parlante’ Jessica Apicella.

Ad oggi sicuri candidati alla carica di sindaco sono Luigi Petrillo, Mario Natale, Carlo Corvino, Enrico Corvino mentre resta ancora in stand-by la candidatura di Ida Diana col Movimento Cinque Stelle (sostenuta anche dall’ex candidata sindaco Francesco De Angelis). Tutti hanno ufficializzato solamente pochissimi candidati al consiglio comunale, come ad esempio Carlo Corvino della Lega, 58enne radiologo che per ora ha riferito solamente il nome di Francesco Pellegrino.

Luigi Petrillo ha ufficializzato la presenza nelle sue liste (dovrebbero essere 2) di Vincenzo Schiavone, Felice Ciervo, Francesco Fichele, Aniello Dell’Aversano, Giuseppe Schiavone, Stefano Coronella, Francesco Russo, Gianluca Fellone, Giuseppe Petrillo, Assunta Gioia, Roberta Santagata, Arcangelo Caterino e Maria Alfiero.

Poi c’è Enrico Corvino che dovrebbe proporre almeno 3 liste civiche. E’ sostenuto da Vincenzo Simeone che sarà candidato con la lista ‘Balena Bianca’: con lui ci saranno Angela Levraldo, Tania Panaro e Menotti Madonna. Un’altra lista sarà quella di ‘Nuova Casale’ con Attilio Petrillo, Francesco Corvino, Agnese Abatiello ed Elisabetta Schiavone. E poi c’è ‘Costruire Insieme’, presieduta dal senatore Ivo Tarolli, che rappresentata da Giovanni Antonelli ha già ottenuto l’ok di Francesco Corvino, Giuseppe Esposito e Francesco Bianco.

Mario Natale invece ha appena ufficializzato che ci sarà al 100% alle prossime elezioni amministrative e col figlio Enricomaria sta chiudendo le liste, che saranno almeno 2. Una lista si chiamerà ‘Casale al Centro’ ed avrà come candidati Giusy Schiavone, Raffaele De Luca, Maria Luisa Petito, Salvatore Santoro, Raffaele De Luca, Eufemia Apicella, Fernardo Gagliardi, Salvatore Luongo e Salvatore Martire. Hanno deciso di sposare il progetto di Mario Natale anche Carmine Bianco, Giuseppe Esposito ed Ulderico Natale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento