rotate-mobile
Politica Gricignano di Aversa

Elezioni 2024. Il sindaco Santagata si ricandida. E strizza l'occhio all'ex alleato

Il primo cittadino lancia la sua coalizione e poi a Di Luise: "Convocherò anche lui alla riunione"

Vincenzo Santagata si ricandida a sindaco ma ci sono ancora tanti dubbi tra gli ‘alleati’. Mentre il panorama dell’opposizione è avvolto da una nebbia di incertezza sulla formazione delle coalizioni e i possibili leader, una certezza emerge in vista delle elezioni del 2024: Vincenzo Santagata si ricandiderà a sindaco. L’attuale maggioranza a sostegno del sindaco sembra coesa: tutti i suoi membri sembrano orientati a presentarsi di nuovo agli elettori sotto la guida di Santagata. Rispetto al 2019, non ci saranno sicuramente Anna Michelina Caiazzo, passata già da tempo su un fronte opposto, e Gianluca Di Luise e il gruppo ‘Gricignano in Movimento’, che hanno ormai sposato un altro progetto.

Tuttavia, la posizione del consigliere Gianluca Di Luise è un’eccezione. Date le sue prese di posizione critiche nelle ultime sedute del Consiglio comunale e le voci di un possibile circolo politico-sociale nel centro storico composto da membri del “gruppo storico” che aveva sostenuto Di Luise nella sua candidatura a sindaco nel 2012, la sua posizione al momento è incerta. Nel frattempo, Santagata ha annunciato che terrà una riunione nei prossimi giorni con la sua coalizione e i suoi sostenitori. Santagata afferma: “Non ci si candida o ricandida a sindaco, ma si viene scelti sulla base di una programmazione comune e dei risultati ottenuti finora dall’amministrazione in carica. Terrò presto una riunione con la coalizione per fare il punto e chiedere nuovamente la loro fiducia”.

Fiducia che sembra scontata, ma sull’invito a Di Luise, Santagata afferma: “Lo inviterò naturalmente, poiché finora non si è mai dichiarato fuori dalla maggioranza. Discuteremo, ci confronteremo e vedremo se intende restare nel gruppo o intraprendere un altro percorso”. Rispondendo alle domande sul futuro, Santagata sottolinea che è nell’intenzione dell’amministrazione internalizzare il servizio di accertamento e riscossione dei tributi alla scadenza del contratto con la Publiservizi tra due anni. Riguardo ai progetti futuri, Santagata menziona l’asilo nido nella zona Us Navy, la riqualificazione della villa comunale di corso Umberto, e la realizzazione di una rotatoria all’angolo tra corso Umberto e via Sant’Adiutore. “Per fine consiliatura”, continua Santagata, “inizieranno i lavori per l’asilo nido nella zona Us Navy, mentre presto comincerà la riqualificazione della villa comunale di corso Umberto che sarà divisa tra zona verde attrezzata e zona sportiva. Sempre per quanto riguarda la villa, all’angolo tra corso Umberto e via Sant’Adiutore sarà realizzata una rotatoria con l’abbattimento di parte del muro perimetrale e lo spostamento degli spogliatoi”.

“Ci sono poi”, aggiunge, “i lavori di completamento dell’urbanizzazione nella Zona Nato nell’ambito dell’accordo con il Consorzio per Gricignano, che prevedono anche la riqualificazione e riattivazione dello stadio comunale, e altre opere già in programma o da programmare nell’immediato futuro che renderemo note alla cittadinanza”. Riguardo alle manovre dell’opposizione, Santagata osserva che il quadro attuale è decisamente caotico: “Negli ambienti di opposizione regna solo confusione e una totale assenza di contenuti. Su una cosa, però, i vari oppositori sembrano essere uniti e coerenti: vogliono mandarci a casa, ma non credo proprio ci riusciranno”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni 2024. Il sindaco Santagata si ricandida. E strizza l'occhio all'ex alleato

CasertaNews è in caricamento